Pizzeria Betra Salerno

Tra oggi e domani si decide il destino di Catania e Teramo

A Roma, il Tribunale Federale dovrà decidere sulle pene da comminare ai due club: Serie B che potrebbe essere ridisegnata

admin

 

Si riunisce questa mattina, presso l’NH Vittorio Veneto Hotel di Roma, il Tribunale Federale Nazionale. Il nodo principale da sciogliere riguarda la posizione del Catania Calcio, con la società etnea deferita nell’ambito dell’inchiesta nota come “I treni del gol”. Qualora il Tribunale Federale dovesse optare per una pena esemplare, il club rossoblu rischierebbe la retrocessione tra i Dilettanti. Tuttavia, la soluzione che appare più probabile è rappresentata dalla retrocessione in Lega Pro con un’ulteriore penalizzazione. Durante la riunione saranno discusse anche le posizioni dei tesserati Antonino Pulvirenti, Pablo Gustavo Cosentino, Piero Di Luzio e Fernando Antonio Arbotti. Domani sarà invece la volta del Teramo, coinvolto nell’inchiesta “Dirty Soccer”. Alle ore 9:00 il Tribunale Federale si riunirà per esaminare il procedimento riguardante la gara tra il Savona e la formazione abruzzese. Si aprono dunque scenari apocalittici per il campionato di Serie B che, da qui a breve, potrebbe veder ridisegnato il proprio assetto.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.