No Signal Service

Tra assenze ed infortuni, Salernitana e Livorno alla ricerca dei tre punti

Ventura non recupera Cicerelli, sulla sinistra spazio a Lopez. Breda, privo di Mazzeo, si affida alla coppia Ferrari-Marras

Carmine Raiola

Le probabili formazioni

SALERNITANA ( 3-5-2)

Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Kiyine, Dziczek, Di Tacchio, Capezzi, Lopez; Jallow, Djuric.

All. Ventura.

LIVORNO (3-4-1-2)

Plizzari; Boben, Silvestre, Bogdan; Delprato, Luci, Rocca, Agardius; Rizzo; Marras, Ferrari.

All. Breda.

Il match

Poche ore separano al calcio di inizio di Salernitana-Livorno, match importante per entrambe le compagini. I due club, infatti, arrivano alla partita dell’Arechi dopo aver subito nel turno precedente una sconfitta, i granata ad opera del Chievo Verona mentre gli amaranto per mano del Cosenza. A separare in classifica il Livorno e la Salernitana, sono ben 22 punti con i ragazzi di Gian Piero Ventura a quota 36 che occupano la sesta piazza della classifica e gli uomini di Breda che, invece, fino ad ora hanno conquistato 14 punti che costringono i toscani ad essere il club fanalino di coda della serie cadetta. Capitolo formazioni. La Salernitana, dovrebbe ( a meno di sorprese dell’ultim’ora) schierarsi con il consueto 3-5-2. In porta, Alessandro Micai che avrà dinanzi a se il terzetto difensivo formato da Karo sul centrodestra ( occhio però ad Aya), Migliorini centrale e Jaroszynski sul centrosinistra. In mediana agirà Di Tacchio, affiancato da Dziczek alla sua destra ed il debuttante Leonardo Capezzi alla sua sinistra. Sulle fasce, a destra ci sarà Sofian Kyine mentre sul versante opposto spazio a Lopez, in attacco la coppia offensiva dovrebbe essere formata da Milan Djuric e Lamin Jallow, quest’ultimo in vantaggio nel ballottaggio con Cedric Gondo. Assenti, dunque, Akpa Akpro per squalifica, i vari Lombardi, Cicerelli, Curcio ed Heurtaux per problemi muscolari ed Alessio Cerci oltre che il lungodegente Mantovani. Passiamo agli ospiti. Gli uomini dell’ex capitano granata Breda, dovrebbero schierarsi con il 3-4-1-2. In porta, il talento scuola Milan Plizzari, retroguardia composta da Boben sul centrodestra, l’ex Sampdoria Matias Silvestre centrale e Bogdan sul centrosinistra ( quest’ultimo accostato anche ai granata nel corso della sessione di mercato invernale). A centrocampo, quartetto formato dalla coppia Luci- Rocca in mediana, Delprato sulla fascia di destra ed Agardius su quella di sinistra. In attacco, dietro le due punte Ferrari e Marras, potrebbe agire sulla trequarti l’interessante Rizzo. Assente per il match dell’Arechi, il salernitano Fabio Mazzeo. A circa 24 ore dalla partita odierna, i due mister hanno espresso le loro opinioni sull’incontro che attende le rispettive compagini. Ventura ha sottolineato: << La partita contro il Livorno, non sarà facile. I ragazzi dovranno mettere in campo il giusto spirito, vincere significherebbe aprire nuovi scenari in un periodo dove i punti iniziano ad avere un peso poichè anche la classifica va delineandosi >>. Breda, invece, ha dichiarato:  << A Salerno, ho vissuto tante emozioni molto forti. Contro la Salernitana, cercheremo di fare la nostra partita in un campo non facile ma dobbiamo cercare una svolta sia in casa sia lontano dalle mura amiche del Picchi >>. Come detto, entrambe le compagini al termine dei 90′ vorranno uscire vittoriose dal match, così da avvicinarsi al raggiungimento dei rispettivi obiettivi, che per i granata è il mantenimento ed il miglioramento della posizione in graduatoria mentre per  i toscani la salvezza diretta.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.