Pizzeria Betra Salerno

Tra assenze ed influenza, i granata preparano la trasferta di Pescara

Per il match dell'Adriatico, Ventura potrebbe far a meno anche di Lombardi. In difesa Pinto potrebbe sostituire Karo

Carmine Raiola

Mancano quattro giorni al match dell’Adriatico di Pescara e la Salernitana continua i suoi allenamenti. Mister Ventura, per la partita di domenica pomeriggio, dovrà fare a meno di alcuni uomini importanti come Kiyine, Di Tacchio e Karo ( squalificati), ma potrebbe non essere dell’incontro anche il calciatore che in questo periodo si è messo maggiormente in mostra, ovvero Cristiano Lombardi. L’ex Venezia, infatti, ieri non ha preso parte alla seduta di allenamento a causa della febbre, la quale ha “colpito” anche il già citato Kiyine, e la sua presenza contro gli abruzzesi sarà in dubbio fino a sabato, giorno in cui Ventura dovrebbe comunicare i nomi dei convocati. Una possibile assenza di Lombardi, dunque, porterebbe il trainer ligure a valutare nuove soluzioni tattiche. Analizziamo, però, singolarmente ogni reparto. In porta, nessuna novità con l’inamovibile Micai a difendere i pali. Nel reparto arretrato ci saranno i primi cambiamenti. Certo di un posto è Jaroszynski sul centrosinistra, mentre al centro della difesa dovrebbe essere nuovamente confermato Billong, per sostituire Karo ( sul centrodestra), invece,  il trainer granata nel test di domenica scorsa contro la Primavera ha provato in tale ruolo Thomas Herteaux, le cui condizioni non sono ancora al 100% e che dovrà vincere il ballottaggio contro Pinto. A centrocampo, le scelte sono quasi obbligate ed all’Adriatico scenderanno in campo Dziczek in mediana con Akpa ( centrodestra) e Maistro ( centrosinistra) ai suoi lati. Per quanto riguarda gli esterni, molto dipenderà dalle condizioni di Lombardi. Se l’ex Lazio dovesse recuperare, infatti, sarà lui a giocare sul versante destro e Cicerelli su quello opposto, mentre nel caso in cui il numero 25 granata non dovesse essere della partita, Ventura potrebbe affidare la corsia di destra al già citato Cicerelli e provare  Lamin Jallow sulla fascia sinistra. In attacco, a meno di sorprese, dovrebbe essere riconfermata la coppia Djuric-Gondo. Nella tasferta di Pescara, quindi, nonostante le assenze, Micai e compagni proveranno a conquistare tre punti e bissare il successo ottenuto contro i biancazzurri nel giorone di andata.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.