Pizzeria Betra Salerno

Tornerà Ferrier.. il tulipano granata tifa Salernitana: “Battete l’Hellas”

Quasi doppio ex, le parole di Maickel Ferrier: "Quella brutta esperienza a Verona, ci proverei gusto se i granata vincessero al Bentegodi"

Tornerà Ferrier.. questa volta per davvero. Il coro che i tifosi granata con simpatia dedicavano alla meteora orange Maickel Ferrier si trasforma in realtà. In una intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, parlare proprio l’ex calciatore della Salernitana, oggi 41enne: “Avevo 19 anni, firmai con l’Hellas tramite l’agente Mino Raiola. Non fui accolto bene: sarei stato il primo giocatore nero lì e i tifosi non gradirono. C’era razzismo in città. Andai a Verona con mio padre ma trovammo un manichino nero impiccato nello stadio. Non fu una bella cosa, stracciammo il contratto – ricorda Ferrier nell’intervista su Il Mattino – La Salernitana poi fu tutta un’altra storia, una esperienza formativa, ricordo che Vittorio Tosto mi aiutò molto ad ambientarmi. Adesso so che i tifosi spingono la squadra, sono i giocatori che però scendono in campo. E devono dare il massimo. Alla Salernitana auguro il meglio, magari di tornare presto in Serie A, sebbene sia difficile – il tulipano granata lancia anche una sorta di appello agli attuali calciatori – Salernitana, batti il Verona anche per me: ci proverei gusto”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.