No Signal Service

Torna “Jesus Christ Superstar” a Salerno

La Compagnia della Croce del Sud riporta lo spettacolo al teatro Augusto dopo il debutto per la prima in lingua originale

Al via la prevendita per Jesus Christ Superstar. Ad un anno dal debutto di Jesus Christ Superstar per la prima volta in lingua originale a Salerno presso il teatro Augusteo, la Compagnia della Croce del Sud, sulla scia dell’ampio consenso ottenuto e sigillato da ben duestanding ovation, ritorna nel 2016 sempre presso il teatro Augusteo i giorni 14 e 15 di maggio. Per gentile concessione della Really Useful Group di Londra, la Compagnia salernitana ripropone la sua fantastica ed emozionante versione di una delle opere rock più rappresentate a livello mondiale. La prevendita è partita la scorsa settimana presso Disclan in piazza Portanova a Salerno. Oppure online www.jesuschristsuperstaroperarock.it/prenota.html

Grazie alla maestria alla regia dell’allieva del grande Carl Anderson, Brunella Platania, nonché vocal e acting coach di questo gruppo fantastico, e sempre alla regia Luca Calzolaro, ballerino del Notre Dame de Paris attualmente in tournée in Italia, con le sue fantastiche coreografie, e ancora grazie ad una superlativa direzione musicale del giovane e talentuoso Maestro Francesco Calzolaro, il tutto sotto la supervisione artistica di Steve Balsamo, immenso interprete del Jesus di Lloyd Webber nella produzione londinese del 1997, l’intera Compagnia della Croce del Sud è chiamata anche quest’anno ad emozionare la platea con un cast d’eccezione previsto per il sabato 14 maggio. Infatti, sarà la stessa Brunella Platania ad interpretare Maddalena, mentre il talentuoso Giorgio Adamo vestirà i panni di Jesus. Sorpresa per il terzo nome illustre. Per la pomeridiana del 15 maggio ritornerà il cast del debutto che ancora oggi fa parlare di sé per qualità, professionalità e carica emotiva.

Un gruppo di giovani attori, cantanti, coristi, ballerini e musicisti del territorio salernitano che ha lasciato a bocca aperta anche gli addetti ai lavori. Uno spettacolo nello spettacolo, tutto dal vivo con orchestra dal vivo in una versione rockeggiante che ha lasciato senza parole la stessa Rug londinese.

De Angelis - Grafica e stampa

Commenti

I commenti sono disabilitati.