No Signal Service

Top e Flop, Manolo “Mascherano” e la “guerra” di Gabio

Il buono, il brutto e il cattivo nel match contro il Pescara

Marco Rarità

“Mi sarebbe piaciuto vivere gli anni della seconda guerra mondiale, tanto sò Denilson e tiro bombe anche senza prendere la rincorsa”. Dichiarazioni false ispirate a una storia vera.. Gabionetta

Tutti quei gialli per Schiavi e a lui niente, si è preso quasi collera Manolo. Due vite in una sola partita, la giovinezza da fanciullo del centrocampo e un’eternità passata al centro della difesa, arretrato da Torrente, copre come Mascherano, tiene il reparto come De Rossi, anche questa volta non m’annoio.. Pestrin

Quando Nasca fischia tre volte lui continua a correre, oltre il 95esimo, i compagni gli dicono che si può fermare prima dello svincolo di Caianello, risale sul pullman con gli altri: “Allora, quand’è che si gioca di nuovo?!” ..Moro

L’emblema del carattere in casa granata, quando c’è da fare battaglia si batte i pugni sul petto e si offre volontario, fate pace con Rambo o sarà lui a farvi cambiare idea.. Eusepi

Come i grandi classici da romanzo giallo anche sull’Adriatico nel primo tempo si spegne la luce. Uomo a terra, l’arbitro ci pensa, di solito il colpevole è sempre il maggiordomo. L’indizio c’è, la vittima ha in faccia la forma di un gomito e anche i colori di un tatuaggio. Si spegne ancora la luce e questa volta Raffaele viene scoperto. Tutti a studiare da Agatha Christie.. Schiavi

“Mira alla Luna, anche se la manchi, otterrai le stelle”. Voglio capire il romanticismo però quando bisogna metterla in mezzo, mi ripeto, cerchiamo di non esagerare.. Rossi

Togliete la kryptonite dal centrocampo, calo di condizione simile alla digestione subito dopo il cenone di Capodanno.. Sciaudone

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.