Taste - Sapori Mediterranei

Timbrare il cartellino al Ruggi, altri 100 osservati tra medici e prof

Al vaglio della magistratura le presenze a lavoro di circa 60 professori universitari e 50 primari

Violazione della tracciabilità sul lavoro, ora sono sotto osservazione più di 100 lavoratori del San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, si tratta di primari, professori associati, ricercatori e ordinari. Nel dettaglio, come si legge sul quotidiano Metropolis, oggi in edicola, si tratta di 60 professori universitari e 50 primari, la tracciabilità su quanto fatto presso il Ruggi è al vaglio della magistratura che si concentra, in particolar modo, sulle presenze a lavoro. Si stanno facendo valutazioni sugli anni precedenti quando, pare, alcuni professionisti non avrebbero timbrato il cartellino.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.