Pizzeria Betra Salerno

Terza Categoria, il punto: il Real Capriglia brinda alla promozione

Niente da fare per lo Sporting Vietri sul Mare

In attesa delle Semifinali dei gironi D ed E, anche la post season del campionato provinciale di Terza Categoria vede il tramonto. Nel girone A svanisce il sogno dello Sporting Vietri sul Mare che non riesce nell’impresa di espugnare il “Bolognese”: le reti di Barbaria ed Antonio Romeo valgono il trionfo al Real Capriglia. Nel girone B la finale a sorpresa vede brillare il Deportivo Doria che benedice la classifica di regular season e sale di categoria grazie al miglior piazzamento: l’1-1 (2-2 la settimana precedente con i salernitani della Don Bosco) basta agli angresi di Rega che vanno in vantaggio con Ruggiero e si fanno riprendere dal Lavorate con Albero, difendendo il risultato fino al 120′. Niente da fare per lo Sporting Vietri sul Mare che non riesce ad emulare il blitz dell’ultima giornata d’andata nonchè quello della semifinale (giocata con l’Ogliarese e non più con l’Atletico Dragonea causa un errore iniziale nella compilazione della classifica da parte del comitato provinciale federale) e assiste alla festa del Real Capriglia. Campionato comunque sopra le righe per il sodalizio del presidente Luigi Abate che con una nidiata di giovani ha onorato fino alla fine il torneo, gettando le basi per un futuro radioso all’insegna della continuità. Gli irnini passano in vantaggio al primo affondo grazie alla stoccata dell’ex Real Capezzano Barbaria che coglie di sorpresa l’ex compagno di squadra Longobardi. I costieri tentano la reazione con Gaeta e Faiella ma una perla di Antonio Romeo mette in ghiaccio la partita che vedrà i padroni di casa sfiorare il tris in contropiede con Picariello e gli ospiti mancare il goal della bandiera con Della Monica.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.