No Signal Service

Terracciano-Strakosha, dualismo tra i pali

I due portieri si contendono una maglia per la gara contro il Latina

admin

Nella settimana che precede la trasferta di Latina si accende più che mai il dualismo tra Strakosha e Terracciano. I due portieri che fin qui si sono continuamente alternati tra i pali sono pronti a darsi battaglia fino all’ultimo minuto per conquistare una maglia da titolare in vista della gara contro la compagine allenata dall’ex Mario Somma. Questa volta per Torrente non sarà facile scegliere il suo numero uno. Contro il Novara Terracciano ha offerto una prestazione convincente, mostrandosi più sicuro rispetto alle prime apparizioni e riuscendo per la prima volta a chiudere una partita senza subire gol. Alla Salernitana, che nelle prime 12 giornate ha sempre incassato, non era ancora capitato di concludere un match con la porta inviolata. Oggi, però, ritorna in gruppo Strakosha. Impegnato ieri con la nazionale albanese contro il Liechtenstein, l’ex Primavera della Lazio non ha subito gol, dimostrando di essere in buone condizioni psicofisiche. Con entrambi abili e arruolabili per il campionato, spetterà ora a Torrente il delicato compito di sceglierne uno da mettere a guardia dei pali. Il trainer granata dovrà decidere se premiare Terracciano o se dare continuità a Strakosha. Quest’ultimo era stato scelto in estate per rivestire il ruolo di titolare ma dopo le prime non convincenti prestazioni era stato soppiantato da Terracciano, a sua volta scalzato dallo stesso estremo difensore albanese dopo aver disatteso le aspettative.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.