Pizzeria Betra Salerno

Terracciano e Donnarumma all’unisono: “Pari in casa mezza sconfitta”

Portiere ed attaccante analizzano il pari con la Pro Vercelli

Consueta coda di rimpianti in sala stampa al termine di Salernitana-Pro Vercelli 1-1. Il primo a prender parola è l’estremo difensore Pietro Terracciano: “Avremmo meritato i tre punti per quanto dato in campo, siamo costernati per l’occasione sprecata. Si sa, pareggiare in casa equivale ad una mezza sconfitta ma non demordiamo. Siamo stati puniti per un solo errore mentre davanti non siamo riusciti a concretizzare quanto prodotto, le occasioni le abbiamo avute ma non ci fasciamo la testa: dopo il pari di Latina e la vittoria con la Ternana diamo continuità di risultati“. Sulla prestazione personale: “La parata più difficile? Direi la smanacciata sul piazzato di Mammarella. Sono soddisfatto del mio rendimento ma ciò che conta è il collettivo. E’ difficile dare ulteriori spiegazioni dopo una prova del genere con impegno ed abnegazione da parte di tutti ma ne verremo fuori“.

Sulla stessa lunghezza d’onda il goleador di giornata Alfredo Donnarumma: “Sono dispiaciuto che il goal, dedicato a moglie e figlioletta, non abbia fruttato tre punti . Eravamo riusciti a sbloccare un match tirato contro una squadra che ha imperniato la sua trasferta sul gioco difensivo e ripartenze. Cadiamo spesso e volentieri negli stessi errori, peccando allo stesso tempo di cinismo e cattiveria in circostanze in cui potremmo sportivamente ammazzare l’avversario, laddove non siamo in grado di saperci accontentare e gestire il vantaggio minimo“. Sul tour de force delle prossime settimane: “Bari e Frosinone sono due avversari da prendere naturalmente con le pinze ma il pallone è rotondo, per novanta e passa minuti ogni gara ha una storia sè e non dobbiamo porci limiti, sapendo che per noi ogni occasione è vitale per uscire dalle sabbie mobili della classifica“.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.