Pizzeria Betra Salerno

Si ferma a Terni la corsa della Salernitana

La squadra granata esce sconfitta 1-0 dal Liberati e con un uomo in meno per l'espulsione di Minala

admin

TERNANA-SALERNITANA 1-0

TERNANA (4-3-1-2): Aresti, Zanon, Meccariello, Diakitè, Germoni; Ledesma, Petriccione, Di Noia (13′ st Defendi); Falletti (33′ st Valjent); Palombi, Avenatti (20′ st La Gumina). A disp. Di Gennaro,  Contini, Coppola, Palumbo, Acquafresca, Monachello. All: Fabio Liverani

SALERNITANA (4-3-3): Gomis; Perico (33′ st Joao Silva), Tuia, Bernardini, Vitale; Odjer, Minala, Zito (1′ st Ronaldo); Improta (14′ st Rosina), Coda, Sprocati. A disp. Terracciano, Bittante, Schiavi, Luiz Felipe, Della Rocca, Donnarumma. All: Alberto Bollini.

ARBITRO: Sig. Gianluca Manganiello di Pinerolo (Gori/Zappatore) IV uomo: Balice

RETI: 20′ pt Avenatti

NOTE: Angoli 4-6. Ammoniti: Improta, Zanon, Minala,Germoni, La Gumina. Espulso Minala per proteste al 36′ st. Recupero 5′ st.

TERNI.   Questa volta non è andata bene alla Salernitana che esce sconfitta 1-0 dal Libero Liberati di Terni e con un uomo in meno. A decidere il match la rete di Avenatti al 20′. I granata hanno chiuso la gara in dieci a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Minala, che dunque salterà la prossima sfida contro il Latina. Salernitana in campo col 4-3-3. In difesa si rivede Perico a destra, a centrocampo tornano Odjer e Zito  mentre l’attacco è affidato al tridente Improta-Coda-Sprocati. Il primo tempo non sorride ad una Salernitana poco incisiva e soprattutto troppo imprecisa. Molti gli errori commessi dai granata che non a caso subiscono l’iniziativa dei padroni di casa. Dopo due occasioni capitate sul destro di Improta, al 10′ ed al 19′, la Ternana passa in vantaggio al 20′. Punizione di Ledesma, Avenatti svetta di testa nell’area piccola e  sorprende sia la difesa che Gomis mettendo a segno il gol dell’1-0. La reazione della Salernitana è nel destro a giro di Coda al 22′ ma la sfera termina alta. Al 27′ un piattone di Sprocati mette a dura prova i riflessi di Aresti. E questa è l’occasione migliore per gli uomini di Bollini prima del sopravvento delle fere. Al 32′ la Ternana sfiora il raddoppio con un destro di Petriccione, provvidenziale l’intervento di Gomis che si distende e devia in angolo. Al 37′ l’estremo difensore granata devia in corner anche una conclusione pericolosissima di Palombi. Al 41′ la botta è di Falletti, per la terza volta Gomis si salva in angolo. La prima frazione di gioco finisce così, con la Ternana in vantaggio 1-0 e senza recupero. Decisivi gli interventi di Gomis che hanno evitato un passivo peggiore. Al 4′ della ripresa è Avenatti a firmare la prima azione da gol. Di testa l’attaccante uruguaiano mette fuori di poco. Al 6′ st ci prova Falletti con una conclusione sul primo palo che però non inquadra lo specchio della porta. La prima ed unica conclusione del secondo tempo della Salernitana si vede al 18′ st con Massimo Coda, che scarica un destro dal limite ma trova la parata di Aresti. La gara si mette davvero in salita per i granata al 36′ st, quando Minala per proteste rimedia ingenuamente il secondo cartellino giallo e lascia in dieci i suoi compagni. A nove minuti dalla fine più recupero la Salernitana si ritrova dunque a dover rincorrere il pari  in inferiorità numerica. Un’impresa ardua, considerando che in tutto il secondo tempo la squadra granata è stata capace di andare veramente al tiro soltanto in una circostanza, con Coda al 18’st. All’ultimo dei cinque minuti di recupero Coda in area viene murato dagli avversari, si fionda Bernardini che trova l’opposizione di Meccariello. La gara finisce qui. Salernitana condannata da una Ternana più concreta. Finisce 1-0 per gli uomini di Liverani.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.