Taste - Sapori mediterranei

Tentò di sfregiare l’ex marito con l’acido, a processo la donna

Diverse le occasioni in cui la donna avrebbe tentato di far del male all'ex marito, secondo alcune indagini per motivi economici

Federica D'Ambro

Circa un anno fa a Colliano, nel salernitano, una donna tentò di sfregiare il suo ex marito con l’acido. La vittima di un amore finito è un giovane uomo, un geometra in servizio presso il Comune. All’epoca dei fatti, il geometra riuscì a scansarsi e denunciò la donna, originaria finlandese, che ora dovrò affrontare un processo per lesioni e violenza. La donna, nonostante il processo in corso, non ha frenato le violenze contro l’ex marito. Proprio qualche settimana fa l’ennesima aggressione subita dal geometra e conclusasi con un decreto di divieto di avvicinamento a carico della moglie, del suo amante indiano e di un terzo uomo da quest’ultimo assoldato per minacciare e aggredire l’ex marito. Aggressione avvenuta a Battipaglia, davanti la scuola del figlio della coppia, un bambino di appena 9 anni, da tempo al centro dei continui litigi dei genitori. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino.

Il gip Stefano Berni Canani ha disposto soltanto il divieto di avvicinamento. Ieri mattina, dinanzi al giudice per le indagini preliminari c’è stato anche l’interrogatorio di garanzia, al termine del quale il gip ha confermato i suoi provvedimenti ma disposto anche ulteriori indagini perché ci sarebbero alcuni punti ancora da chiarire. L’accusa per tutti è di tentata estorsione, minacce e lesioni.

Secondo alcune indagini il motivo scatenante della lite di circa un anno fa, sarebbe i soldi. La donna, difatti, avrebbe tentato di estorcere all’ex marito, in diverse occasioni, somme variabili tra i 5mila e i 10mila euro.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.