Scarpe per bambini - Millepiedi

Torna la festa medievale “Alla tavola della Principessa Costanza”

Il programma completo

Federica D'Ambro

418

Tutto pronto per la 25esima edizione della festa medievale “Alla tavola della Principessa”, l’itinerario artistico gastronomico nella Diano dei Principi Sanseverino, a Teggiano (Salerno). Una tre giorni, 11-12-13 agosto 2018, ricca di eventi. Nel 1480 Antonello Sanseverino, principe di Salerno e Signore di Diano sposa Costanza, figlia di Federico da Montefeltro, il grande Duca di Urbino, e insieme si recano in visita a Diano (odierna Teggiano) dove per l’occasione l’intero feudo contribuisce ad organizzare grandiosi festeggiamenti in loro onore. Percorrendo le antiche stradine ci si imbatte in fedeli ricostruzioni di ambientazioni e vecchi mestieri come il fabbro, il vasaio, lo scalpellino, il vetraio, il cuoiaio, le ricamatrici e tessitrici, lo scrivano e lo speziale.

PROGRAMMA

  • ore 17:30: Piazza San Cono
    inizio spettacoli
  • ore 17:45: in Piazza San Cono
    Accoglienza dal Seggio dei notabili di Diano
  • ore 18:00: inizio Corteo Storico
    dal Castello Macchiaroli sino all’Antico Seggio e ritorno
  • ore 19:00: rievocazione del Consiglio Comunale del 1480
  • ore 19:30: Piazza dello Stato di Diano
    Spettacoli in onore della Principessa Costanza
    Apertura del Banco di Cambio
    Monete del XV secolo
  • ore 20:00: Inizio dell’itinerario nel Centro Storico
    Apertura delle taverne con i piatti medioevali
  • ore 21:00: Spettacoli itineranti lungo il percorso con:
    Sbandieratori e musici dello stato di Diano;
    Tamburine dello stato di Diano;
    Nobilissimi Tamburi, Balestrieri e Sbandieratori “Parte di Sopra” di Assisi;
    Trombonieri “Senatore” di Cava dei Tirreni;
    Arcieri del Sud di Napoli;
    Arcai Arcieria storica Napoli;
    Associazione culturale di ricostruzione storica “Aper Labronicus”;
    Gruppo Storico “Spadaccini di Assisi”;
    Ensemble di musiche medievali e rinascimentali “Rosa Aulentissima”;
    Compagnia dei Tre Leoni;
    I canti dei Monaci della Grancia di Buonabitacolo;
    Ricostruzione vecchi mestieri nel Chiostro della SS. Pietà a cura del Liceo Artistico “ Pomponio Leto”;
    Cafè con Leche Circus.
  • ore 00:30: Piazza San Cono
    Spettacolo di Danza e fuoco precede l’assedio al castello di Diano.

 

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.