Taste - Sapori Mediterranei

Teatro Verdi, domani la finale del premio di esecuzione pianistica “Napolitano”

A salire sul palco del Massimo cittadino saranno i pianisti che questa sera la commissione, al termine delle ultime audizioni, indicherà come rosa di finalisti

Federica D'Ambro

Finale da concerto domani sera (venerdì 30 giugno), alle ore 20, al Teatro “Giuseppe Verdi” di Salerno per la quindicesima edizione del Premio di Esecuzione Pianistica “Antonio Napolitano” Città di Salerno. L’ingresso è gratuito. A salire sul palco del Massimo cittadino saranno i pianisti che questa sera la commissione, al termine delle ultime audizioni, indicherà come rosa di finalisti. A loro, poi, domani sera l’ultimo atto con l’esecuzione di un vero e proprio concerto che i commissari valuteranno per l’attribuzione delle cinque borse di studio: la borsa del valore di 3000 euro in memoria di Antonio Napolitano; la borsa di 1500 euro offerta da Rosamaria Bianco; la borsa di 1250 euro in memoria del M° Fortunato Galano organista e direttore di coro di Vietri sul Mare; la borsa di euro 1000 offerta dalla Associazione Marina di Salerno ed il Premio della giuria con la borsa di studio del valore di 400 euro offerta dalla Banca Monte Pruno.
La commissione del Premio, quest’anno è composta da Costantino Catena (Italia), concertista e docente di pianoforte principale del Conservatorio di Musica “D. Cimarosa” di Avellino; Mario Coppola (Italia), concertista e docente di pianoforte principale del Conservatorio di Musica Bonporti di Trento sez, di Riva del Garda; Pasquale Iannone (Italia), concertista e già docente di pianoforte principale del Conservatorio di Musica ““N. Piccinni” di Bari; Aki Kuroda (Giappone), concertista e Membro dell’Associazione PTNA (Japanese Piano Teacher Ass.), e Oxana Yablonskaya (Russia), concertista.

Ecco tutti i nomi dei vincitori del Concorso Pianistico Vietri sul Mare Costa Amalfitana. A vincere la borsa di studio del valore di 250 euro è stato Mario Victor Lucaci della Romania; ad aggiudicarsi il secondo posto è stata Vittoria Russo di Montoro che vince così la borsa di studio da 150 euro; mentre per il terzo posto la commissione ha indicato Sofia Bardeggia di Roma alla quale ha assegnato di studio del valore di 100 euro. La rosa dei vincitori della categoria A, riservata ai giovani pianisti nati negli anni 2003-2004-2005 è composta da Michele Apollonio di Campobasso (terzo posto); Elena Maria Rosaria Bellimbeni di Lecce (secondo posto) ed al primo posto è risultato un ex aequo tra l’italiano Lorenzo Stasi di Cosenza e la giapponese Tamura Koharu. Così come previsto dal bando al vincitore della categoria A viene attribuita la borsa di studio di 300 euro in memoria di Giuseppe Campanile.
Con 95/100 l’italiano Alessio Lòwenthal di Pesaro si è aggiudicato il primo posto della categoria B ed ha vinto la borsa di studio del valore di 350 euro in memoria di Antonio Castorino. Al secondo posto si è classificato, invece, Gianluca Buonocore di Cave de’ Tirreni; mentre per il terzo posto la commissione ha attribuito un ex aequo a Frantisek Jerabek della Repubblica Ceca ed a Marta Divina dell’Ucraina. Nella categoria C non è risultato nessun candidato papabile per il primo posto; mentre in seconda posizione c’è stata una doppietta con Jacopo Petrucci dell’Aquila e Bohuslava Jelinkova della Repubblica Ceca. Il primo premio della categoria D è stato vinto da Ahyun Choi del Sud Corea; il secondo premio, ex aequo, è stato attribuito ad Angelo Nasuto di Foggia ed a Zbynek Pilzbauer di Praga; a chiudere con il terzo posto Nikita Stepanenko di Praga. Per la categoria E la commissione ha assegnato il terzo posto a Yuki Kawakubo; il secondo posto in ex aequo ad Hinako Namaizawa e Marianna Stororhenko ed il primo posto con ex aequo a Yumi Tanizaki e Maria Abe. Ad aggiudicarsi il Premio assoluto “Vincenzo Solimene” del Concorso Pianistico Vietri sul Mare Costa Amalfitana sono state le giapponesi Maria Abe e Yumi Tanizaki avendo totalizzato un punteggio di 99/100.

Il Premio di Esecuzione Pianistica Internazionale “Antonio Napolitano – Città di Salerno” ed il Concorso Pianistico Internazionale “Vietri sul Mare Costa d’Amalfi” sono organizzati dal Cta Salerno con il contributo del Comune di Salerno, del patrocinio di Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, dell’EPT e del Conservatorio di Musica “G. Martucci” di Salerno. Anche quest’anno c’è il patrocinio della Fondazione Alink Argerich. La direzione organizzativa è di Antonia Willburger, la direzione artistica è del M° Ersilia Frusciante.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.