Taste - Sapori Mediterranei

Teatro delle Arti: arriva lo spettacolo sensoriale con “E pisciature”

L’intero teatro, infatti, si trasformerà in un percorso sensoriale, dove gli ospiti, dall’ingresso e fino al palcoscenico, assisteranno visivamente ed emotivamente alla riproduzione delle atmosfere marinaresche

admin

Prosegue, al Teatro delle Arti di Salerno, la rassegna “Napul’è Mille Culure”, firmata da TeatroNovanta, diretta da Serena Stella e Alessandro Caiazza. Dopo i sold-out registrati per “Napoli Milionaria” e “’O Scarfalietto”, va in scena, venerdì 12 febbraio alle 21, “’E Piscature”, dramma in tre atti di Raffaele Viviani, del 1925.
Con la direzione artistica di Matteo Salsano e le scenografie di Salvatore Acconciagioco della Bottega San Lazzaro, il regista Gaetano Stella porterà sul palco una storia di passione e di sangue, ma – ha commentato Stella – “l’emozione più grande per gli spettatori sarà la somma dei cinque sensi che questo racconto a tinte forti lascerà in ognuno di loro”. L’intero teatro, infatti, si trasformerà in un percorso sensoriale, dove gli ospiti, dall’ingresso e fino al palcoscenico, assisteranno visivamente ed emotivamente alla riproduzione delle atmosfere marinaresche; ascolteranno le canzoni e il rilassante rumore del mare; odoreranno la salsedine marina; toccheranno il mare e la sabbia. Non mancherà il quinto senso, il gusto: l’azienda salernitana Iasa delizierà i palati degli ospiti con degustazioni di prodotti tipici.
Con ‘E Piscature gli organizzatori intendono rendere omaggio a Peppe Natella, che, sul finire del 2015, ha lasciato un vuoto incolmabile. Al maestro, TeatroNovanta vuol dedicare un ringraziamento particolare, per l’amicizia e per le meravigliose scenografie, da sempre il fiore all’occhiello dei serali.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.