Taste - Sapori Mediterranei

Task force e pugno duro dell’amministrazione sull’igiene urbana

Ecco tutti gli aspetti critici esaminati in una riunione a Palazzo di Città: nuovi ispettori ambientali, altre squadre di pronto intervento, contravvenzioni salate per chi sbaglia

Oggi alle  9.30 si è tenuta presso il Comune di Salerno una riunione sul problema della gestione dei rifiuti convocata dal sindaco facente funzioni Enzo Napoli.

Alla riunione hanno partecipato il sindaco, l’assessore Gerardo Calabrese, Nino Barbato e Peppe Beluto (Salerno Pulita), Roberto Nobile e Gaetano Canetti (igiene urbana), Felice Marotta, Ugo Ciaparrone.

Il sindaco ff ha richiamato l’attenzione su alcuni aspetti critici da risolvere tempestivamente:

  • Riorganizzazione ottimizzata della raccolta del vetro e svuotamento campane;
  • Nuova leva di ispettori ambientali e reclutamento guardie zoofile;
  • Inasprimento sanzioni amministrative per gli esercizi commerciali che conferiscono i rifiuti in modo non corretto (fino alla chiusura dell’esercizio commerciale);
  • Spazzamento aiuole;
  • Verifica rigorosa della qualità del lavoro svolto dagli operatori ecologici;
  • Formazione di squadre di pronto intervento;
  • Impegno ottimizzato della Polizia municipale;
  • Svuotamento cestini rifiuti e acquisto di nuovi cestini;
  • Nuovi contenitori per farmaci scaduti;
  • Piano di comunicazione e sensibilizzazione.

Il sindaco ha richiesto ai partecipanti e per le specifiche competenze un piano dettagliato e immediatamente operativo da consegnare entro e non oltre il 15 gennaio.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.