Assistenza computer salerno e provincia

Sequestrato un monopattino a motore elettrico: “Se supera i 6 km/h è come un motorino”

Il sequestro a Salerno sottoposto dal personale del reparto motociclisti della Polizia Municipale

Nella mattinata del 13 settembre, personale del Reparto Motociclisti ha sottoposto a sequestro amministrativo preventivo, in base all’art. 13 della L.689/81, un monopattino-microciclomotore dotato di motore elettrico. Tale “veicolo” è stato fermato al centro città su strada pubblica, laddove può circolare solo in aree private. Lo stesso nei prossimi giorni verrà sottoposto a perizia tecnica presso la D.T.T. di Salerno: laddove il veicolo sforasse alcuni parametri, tra i quali la velocità superiore ai 6km/h, sarà catalogato come ciclomotore. Tale catalogazione determinerebbe la contestazione di diversi verbali (assenza di assicurazione, certificato di circolazione, targa, patente, casco, ecc.), che porterebbero alla confisca definitiva dello stesso.

“Giova ricordare – si legge in una nota dell’amministrazione comunale –  che un discorso analogo riguarda anche la bicicletta elettrica: laddove provvista di acceleratore, essa risulta essere un vero e proprio ciclomotore, dunque soggetto a quanto previsto dal Codice della Strada. Discorso diverso bicicletta a pedalata assistita, sulla quale l’ausilio del motore elettrico è reso possibile solo dalla pedalata: in tal caso il veicolo è considerato un vero e proprio velocipede al pari della comune bicicletta”.

Negli ultimi giorni, infine, tra C.so Garibaldi, Via L. Petrone e strade adiacenti, sono stati rimossi 12 veicoli ed effettuati 28 verbali per sosta in zona rimozione e alle intersezioni; sono stati controllati 31 veicoli e verbalizzati 3 automobilisti per mancato indosso delle cinture e 1 per guida con veicolo non revisionato; in piazza V. Veneto sono stati sequestrati circa cento paia di calzini ad un venditore abusivo proveniente dall’area napoletana.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.