Taiuti e Musella al Centro Sociale di Pagani con Play Duett

il terzo appuntamento della rassegna teatrale Scanari.Pagani ospiterà i vincitori del premio la Maschera 2014

Vincenzo De Pascale

Questa sera al teatro del Centro Sociale di Pagani andrà in scena il terzo appuntamento con la ventitreesima edizione si Scenari.Pagani, la rassegna teatrale organizzata da Casa Babylon Theatre, lo spettacolo ha il titolo Play Duett.
In questo spettacolo, due dei migliori interpreti del teatro napoletano e vincitori del premio LE MASCHERE 2014, Tonino Taiuti e Lino Musella si esibiranno in una piece il cui elemento dominante è l’improvvisazione in una cornice giocosa che rende lo spettacolo ricco di sfaccettature e molteplici sfumature, il ché rende lo spettacolo ricco di varietà ad ogni replica, grazie anche all’introduzione di tutti gli elementi del teatro che vengono utilizzati sempre in maniera diversa ed audace: recitazione, reading, canto, improvvisazione, travestimento e tanto altro. Due attori, due coetanei, che si mescolano tra vecchio e nuovo, che si parlano in un dialogo improvvisato nel quale citazioni del teatro classico si incrociano con il teatro moderno.
Tutto questo incorniciato da un palco sul quale le luci giocano un ruolo fondamentale, fornendo un contrasto vivo tra luci ed ombre determinando l’alternanza tra oblio e memoria, tra ricordo reale e fantastico, vecchiaia e giovinezza, passato e presente contrasti che ricorrono insieme a frammenti di scene o di canzoni che emergono, talvolta incompleti, per ipnotizzare lo spettatore.
Una performance che regala, oltre il divertimento e la spensieratezza, una superba tecnica scenica capace di catturare anche le menti meno in sintonia con il teatro.
Come gli altri appuntamenti di questa rassegna, curata in prima persona da Nicola Antonio Napoli, l’appuntamento è alle ore 20:00 al Centro Sociale di Pagani per un Aperi/spettaolo per poi prendere posto in teatro alle 21:00 per l’inizio dello spettacolo. Il costo del biglietto è di 14 euro, che diventa 10 euro per gli under 26.

Commenti

I commenti sono disabilitati.