Assistenza computer salerno e provincia

Taglio del nastro per il nuovo molo Manfredi

La banchina permetterà di ospitare 12 mila turisti al giorno. FOTOGALLERY

Sabino Russo

Inaugurato, ufficialmente, il nuovo molo Manfredi. I lavori alla banchina, allungata di 180 metri, segnano l’avvio del polo crocieristico, che consentirà anche la decongestione del porto commerciale e lo sbarco di 12 mila turisti al giorno.

Alla cerimonia erano presenti, oltre al presidente dell’Autorità portuale Andrea Annunziata, al sindaco facente funzione Enzo Napoli, agli assessori comunali Picarone e De Maio, anche l’ex primo cittadino Vincenzo De Luca.

«Finalmente separiamo dal settore container le navi da crociera – ha detto Andrea Annunziata – Qui i turisti trovano casa direttamente al centro della città. Allo studio c’è anche la possibilità di un ulteriore allungamento, che consentirà di avere il prolungamento della città di un altro km. L’intervento consentirà la possibilità di poter ospitare 12 mila turisti al giorno».

«Lo sbarco di 15 mila turisti al giorno significa cambiare il volto e l’economia della città e del territorio – ha sottolineato Vincenzo De Luca – Stiamo creando un’economia crocieristica straordinaria. L’unicità è che i passeggeri sbarcano direttamente nel centro storico. Non credo che ci sia una cosa di analogo fascino al mondo. Dovremo ripulire la Stazione marittima, un gioiello di architettura contemporanea. Aspettiamo da 3 anni e 2 mesi l’approvazione di Palazzo Santa Lucia della variante per la realizzazione di un muretto dopo il cedimento del molo per le mareggiate. Raffrontate ai 10 mesi nostri per questi lavori, è evidente il modello che dovremo esportare in Regione. Il prolungamento delle crociere al 31 dicembre, infine, mostra come Luci d’artista crei indotto. Sta nascendo una economia crocieristica e legata alla riqualificazione urbana».

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.