Taste - Sapori mediterranei

Supplenti salernitani, ne servono 1200

Ritorno a scuola ma per congedi, malattie e posti vacanti sono tante le cattedre da colmare e dovranno trovarli i dirigenti scolastici. Si cercano da subito 70 maestre di sostegno per la scuola dell'infanzia.

Scuola1

Sono esaurite le graduatorie ad esaurimento gestite dal Provveditorato, a nominare i supplenti nelle scuole saranno i presidi degli istituti scolastici, anche per questo potrebbero volerci diversi giorni. Lo rivela il quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, confermando che saranno 1200 i docenti supplenti salernitani pronti a “occupare” le cattedre nei prossimi mesi. I dirigenti scolastici dovranno quindi nominare diversi insegnanti di italiano, matematica e fisica dalle medie alle superiori, prof di sostegno per la primaria e la scuola dell’infanzia.

In questi giorni partiranno le prime convocazioni, ovviamente per alcuni già avviate con l’avvio della scuola che ha visto l’entrata tra i banchi di ben 159.570 alunni in provincia di Salerno. Solo nel capoluogo sono 2.444 i bimbi della scuola dell’infanzia, 5.331 gli alunni delle scuole primarie, 3777 nelle scuole medie e poco più di 6mila gli studenti degli istituti superiori. Esiste un problema, invece, per quanto riguarda la ricerca dei supplenti di sostegno, i posti in deroga al momento sono 450, come si legge su Il Mattino, numeri dettati dalle richieste avanzate da famiglie e dirigenti scolastici.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.