Taste - Sapori Mediterranei

Subaffittavano appartamenti alle prostitute, 3 arresti e 16 indagati

Sotto sequestro 9 immobili, tra cui strutture ricettive, appartamenti e centri benessere tra Salerno, Pontecagnano e Baronissi

Federica D'Ambro

I carabinieri della compagnia di Salerno, agli ordini del maggiore Pierpaolo Rubbo, hanno eseguito nelle ultime ore le misure di custodia cautelare nei confronti di tre indagati gravemente indiziati a vario titolo dei delitti di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Gli stessi, secondo le indagini, avevano subaffittato a prezzo maggiorato le stanze di tre appartamenti a Salerno e nei comuni limitrofi di Pontecagnano e Baronissi,a cittadine straniere per l’esercizio dell’attività di prostituzione. Uno di loro inoltre, aveva curato la pubblicizzazione di annunci su un sito internet dando indicazioni alla donna sulle modalità di gestione dell’attività di prostituzione, garantendole aiuto e protezione. I Carabinieri hanno contestualmente notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari ad altri 16 indagati per condotte commesse dal mese di novembre 2016 al mese di settembre 2017.

Nel corso delle indagini, la Procura di Salerno (sostituto procuratore titolare delle indagini Elena Guarino) aveva chiesto e ottenuto il sequestro preventivo di 9 immobili – tra cui abitazioni private, strutture ricettive e centri benessere – per un valore complessivo superiore ai 2 milioni di euro.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.