Scarpe per bambini - Millepiedi

“Strana la vita” al Napoli Film Festival

Il videoclip della band salernitana tra le 84 clip selezionate. In gara band e artisti da 26 nazioni del mondo

Dopo aver spopolato su Youtube e Facebook, con oltre 10mila visualizzazioni in tre mesi, il primo videoclip della Fruit Joy Big Band “Strana la Vita”, girato dal filmaker Simone Braca, è tra gli 84 video selezionati per la Videoclip Session della ventesima edizione del Napoli Film Festival, in programma dal 24 settembre al 1 ottobre 2018 a Napoli.

Unica band salernitana selezionata, la Fruit Joy Big con il videoclip di “Strana la Vita”, sarà in concorso insieme ad altre band provenienti da 26 nazioni del Mondo: dall’America Latina all’Oriente, dagli USA ai Paesi arabi, passando per l’Europa. In gara nomi del calibro dei Foja, La Terza Classe, La Maschera, Lello Tramma, Jovine, Fitness Forever e ZULU dei 99 Posse.

Si tratta della primissima edizione di questa nuova sezione del festival, inaugurata proprio per celebrare i vent’anni del NFF. La proiezione del videoclip è in programma venerdì 28 settembre, a partire dalle 21:00 al Cine Teatro Delle Palme di via Vetriera a Chiaia, 12 a Napoli, con ingresso libero.

Il video è tratto dall’omonimo brano, un mix di ska, reggae e rock-steady per un sound fresco che cattura l’ascoltatore dalla prima all’ultima nota. Realizzato dal filmaker salernitano Simone Braca, il videoclip che racconta la storia di una coppia di amici, un ragazzo ed una ragazza, nella quale lui si scopre innamorato di lei nel momento in cui quest’ultima frequenta un altro. Sogno o realtà? Questo il filo che accompagna la trama del video che segue il testo di Strana la vita in una chiave surreale, a volte comica, ma agrodolce. Ad affiancare Braca nella realizzazione del videoclip, le cui riprese sono durate appena tre giorni, il direttore della fotografia italo-iraniano Bagher Rahati Nover e la make up artist Claudia Bini. Il cast è invece composto da Raffaella Coralluzzo, Alessandro Musto e Vincenzo Russo.

Fondata nel 2009 da Pietro Sinno, Roberto Marino, Luca Orlando e Diego Russomando, in 10 anni la FJBB si è imposta sulla scena musicale per il brio musicale dei loro arrangiamenti di brani di cantautori italiani (Giuliano Palma & The Bluebeaters, Rino Gaetano, Pino Daniele, Daniele Silvestri, Max Gazzè e Jovanotti) fino ai classici del genere ska-reggae di gruppi come The Specials, Apres la classe e Meganoidi. Per consentire alla band di esprimersi al meglio nel percorso musicale intrapreso, alla formazione “base” si è aggiunta la “sezione fiati” – Silvio Rossomando (sax) e Bruno Marino (tromba) – e sono entrati a far parte del gruppo anche il giovane batterista Domenico Pascale e il pianista molisano Giorgio Lombardi. La Fruit Joy Big Band è composta da Pietro Sinno, voce; Roberto Marino, chitarra; Domenico Pascale, batteria; Diego Rossomando, basso; Luca Orlando, piano; Giorgio Lombardi, piano&cori; Bruno Marino, tromba; Silvio Rossomando, sax.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.