Taste - Sapori Mediterranei

Strade ghiacciate a Salerno, primi disagi per la viabilità – LE FOTO

Autobus bloccati ai sottopassi, impraticabili alcune strade principali, treni fermi alla stazione e alcuni piccoli incidenti tra automobilisti

Federica D'Ambro


Un buongiorno completamente bianco per i Salernitani. Dalle alte zone collinari fino alla riva del mare, la neve e il gelo delle ultime ore non si sono mai fermate. La nevicata, iniziata nel primo pomeriggio di ieri, è stata costante tutta la notte, tanto da innevare l’intera città. Questa mattina la situazione non sembra migliorare, la neve continua a cadere e la temperatura non supera i -2 gradi. Nel capoluogo provinciale l’ultima nevicata simile in durata e quantità risale al 1988. Anche gli ultimi giorni del 2014 portarono neve e gelo a Salerno, ma non come oggi. L’ondata, ricordiamo sta riguardando tutto il Centro Sud Italia. Dalle prime ore dell’alba molti salernitani incuriositi si sono risvegliati con un paesaggio insolito scattando foto con cellulari in strada e sul lungomare Trieste imbiancato. Alberi, auto e tetti si sono presentati ricoperti di fiocchi. Le temperature, nel corso della notte, hanno raggiunto un paio di gradi sotto lo zero e, di conseguenza, hanno ghiacciato completamente le strade. Già dal tardo pomeriggio di ieri la tangenziale di Salerno era stata momentaneamente chiusa al traffico. L’allarme continua soprattutto nelle zone collinari. In città si registrano disagi al sottopasso di via Santissimi Martiri, dove un autobus è rimasto bloccato. Anche su Lungomare Marconi la viabilità è bloccata. Non essendo equipaggiati per una tale portata di neve, molti automobilisti che non dispongono di apposite catene da neve per le auto evitano di affrontare zone più pericolose come via Sichelgaita, Viadotto gatto, via Salvatore Calenda, tutte le strade maggiormente esposte a salite. Difficoltà anche alla Stazione di Salerno, dove alcuni treni non sono riusciti a partire. Sono impraticabili alcune strade principali dalle città come il Trincerone, dove in via Volpe alcuni cittadini di propria iniziativa stanno gettando sale sull’asfalto. Da ieri sera sono stati registrati alcuni piccoli incidenti, non gravi, proprio a causa dello strato di ghiaccio che si è creato nella notte.
Attualmente non è stato ancora diramato dalla Protezione Civile o dall’amministrazione Comunale un piano traffico differente o divieti particolari. Visto il ghiaccio presente in strada si consiglia la massima attenzione in auto.
L’onda di gelo e le forti nevicate prima di colpire l’intera città di Salerno, erano passati per alcune zone interne della Costiera Amalfitana, come Tramonti e Ravello. Già nella giornata di giovedì le forti raffiche di vento e la prima neve aveva creato sicuramente un paesaggio bellissimo, ma con non pochi disagi. Questa notte le temperature sono scese in tutta la Campania sotto lo zero, favorendo la caduta della neve, senza sosta. In Costiera, specialmente a Tramonti,per l’intera notte sono dovuti intervenire i volontari della Pubblica Assistenza ‘Millenium Costa d’Amalfi’. I volontari tramite lo spargimento di sale sulle arterie principali, hanno assicurato la viabilità. La stessa operazione è stata effettuata sulla Statale Amalfitana dall’Anas.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.