No Signal Service

Strabioli, l’uomo della cultura e della memoria

Grazie dei Fiori, trasmisisone di punta di Rai3 diventa "Ribelle"

Pasquale Petrosino

E’ iniziato giovedì scorso l’appuntamento di Rai3 in seconda serata, “Grazie dei Fiori Ribelli” condotto dal talentuoso Pino Strabioli, che in un viaggio curato ed attento, permette al suo pubblico di entrare nel cuore e nell’anima di artisti che hanno segnato e segnano ancora il nostro tempo. “Grazie dei fiori” diventa “Ribelle”, poiché i protagonisti sono anime tormentate, che hanno interrotto la loro esistenza in maniera drammatica, lasciando però uno spessore artistico ed umano vastissimo.

E’ il caso di Franco Califano, ospite della puntata di giovedì 23, raccontato da una voce altrettanto ribelle,l’attrice Claudia Gerini. “Mi presentò Califano, Gabriella Ferri” racconta Strabioli “mi piacque subito…era un uomo libero e carnale, si concedeva agli altri contravvenendo allo stereotipo di sciupafemmine”.Pino Strabioli offre al suo pubblico programmi di spessore culturale, consentendo, così, feedback di aperture alle menti soggiogate al “lockdown” di programmi spazzatura. I programmi offerti da Rai3, in particolar modo quelli condotti da Strabioli, nulla hanno a che vedere con le programmazioni chiassose, confuse, che offrono le televisioni con palinsesti “spazzatura”, approssimati. Strabioli ancora una volta dimostra di essere quel signore elegante della televisione che piace e con indiscussa verità arriva al cuore della gente per parlare della gente. In fondo gli artisti cosa sono? Gente generosa che si dona al pubblico. Strabioli li racconta, con maestria e professionalità.

Il suo look è un vero cult, occhiali tondi e giacche dai colori più interessanti, peculiarità che identificano, non solo l’elevata professionalità ma anche e soprattutto il suo grande animo. Animo che in questi giorni di emergenza sanitaria si rivela ancor più profondo, poichè l’artista ha intrapreso, per e con il suo pubblico, un vero e proprio dialogo, fatto di dirette social che altro non sono che il regalo di un artista a chi lo segue. Ebbi a dire tempo fa, scrivendo proprio di lui, che lui è un vero artista, lui non ha tempo per stare sul piedistallo, si concede al pubblico con semplicità assoluta e cuore immenso. La sua presenza coccola i fans, li ascolta, e si racconta come pochi. Ed oltre la sua elevatissima professionalità è proprio questa sua grande umiltà a renderlo un grande signore della televisione e della vita. Strabioli ridona dignità alla televisione, veicolando attraverso di essa la cultura, di cui forse abbiamo perso il senso. Appuntamento imperdibile con Pino Strabioli giovedì ore 23.20 Rai3 “Grazie dei Fiori Ribelli” e tutti i sabati e le domeniche dalle ore 11.00 alle ore 12.00 in diretta su Rai Radio2 “Viva Sanremo”.

De Angelis - Grafica e stampa

Commenti

I commenti sono disabilitati.