Taste - Sapori mediterranei

Stangata sui rifiuti a Mercato San Severino, aumentata del 35% la Tarsu

Mentre a Palazzo di Città, per contenere i costi, si risparmierà anche su luce e gas

Federica D'Ambro

Aumentano le tasse per i cittadini di Mercato San Severino. I commissari prefettizi alla guida di Palazzo di Città dopo lo scioglimento del Consiglio a causa delle dimissioni del sindaco Giovanni Romano, mettono mano ai costi dei servizi e alle varie aliquote delle imposte locali. A cominciare dalla tassa sui rifiuti che per il prossimo anno avrà un rialzo verso l’alto di almeno il 35 per cento. Come rivelato dal quotidiano La Città, non sarà l’unica tassa ad aumentare. Anche i prezzi dei servizi a domanda individuale, dove ci sarà un aumento del 100 per cento, passando dagli attuali 24 ai futuri 50 euro l’anno.

A Palazzo di Città, per contenere i costi, si risparmierà anche su luce e gas. Riscaldamenti accesi per poche ore e controllo costante degli interruttori elettrici e del loro spegnimento quando gli uffici sono chiusi.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.