Richiedi la tua pubblicità

Sport come strumento di integrazione e inclusione, il progetto Engage You 4 Sport

Il giorno 10 dicembre 2021 alle ore 11 in Via delle Puglie 156 presso il CPIA, Centro Provinciale Istruzione Adulti di Mercato San Severino, il Presidente del Comitato Provinciale AICS Salerno, Avv. Marco De Luca, il presidente Nazionale Onorario AICS Ciro Turco, la Preside del CPIA Dott.sa Maria Montuori, il Sindaco di Mercato San Severino Antonio Somma e l’Assessore alla cultura e politiche scolastiche del Comune di Mercato San Severino Dott.sa Enza Cavaliere, illustreranno il Progetto “EngageYou4Sport” promuovere lo sport come strumento di integrazione e inclusione sociale di rifugiati e richiedenti asilo co-finanziato dalla Commissione Europea Directorate-General for Education, Youth, Sport and Culture Directorate Innovation, International Cooperation and Sport Unit.

Si tratta di un evento di grande interesse per il nostro territorio che affronterà i temi dell’integrazione e dell’inclusione sociale di rifugiati/ richiedenti asilo attraverso il loro ingaggio come leaders nelle organizzazioni dello sport di base. Il progetto si realizza in 5 Regioni Italiane: Campania, Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Veneto e saranno coinvolti 10 Comitati provinciali AiCS di queste Regioni. Il progetto, organizzato dal Comitato Provinciale AICS di Salerno, in collaborazione con il CPIA e il Comune di Mercato San Severino, si prefigge di formare nuovi operatori sportivi e turistici in grado di organizzare attività sportive e anche degli eventi sportivi. L’operatore sportivo è una figura di base nel sistema nazionale, la sua funzione primaria è proporre attività motorio-sportive con la finalità di migliorare le capacità motorie, di relazione, di integrazione dei fruitori e di farli avvicinare al mondo dello sport. Acquisendo anche competenze legate al mondo dell’organizzazione e della comunicazione di un evento. In virtù della convenzione firmata, l’Asl di Salerno sarà parte attiva del progetto e seguirà i ragazzi durante il percorso di formazione.

Il programma prevede 36 ore di lezione, in modalità mista, che si sviluppano in 8 giornate di teoria. I corsisti riceveranno un attestato di qualifica come Operatore Sportivo di Base e Organizzatore di eventi sportivi, oltre ad ottenere una terza qualifica di Primo Soccorso come operatore di bls-D. Alla fine del percorso teorico saranno offerte occasioni di stage per sviluppare le competenze innescate nella formazione consentendo ai formandi di affiancare gli operatori sportivi nell’organizzazione di eventi di sport per tutti e eventi promozionali dello sport. Inoltre sarà data l’occasione loro di partecipare ad una manifestazione Nazionale organizzata dalla Direzione Nazionale AICS. L’augurio è che possa fornire un effettivo supporto all’attività degli operatori del settore, ed offrire credibili proposte di soluzione per i problemi che interessano i rifugiati e i richiedenti asilo

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.