Assistenza computer salerno e provincia

Spiano, non vuole pecore nel suo terreno e spara al pastore

Nella frazione di Mercato San Severino, prende il fucile a pallini e spara al proprietario degli animali

AGGIORNAMENTO 10.10
Ha visto un gregge di pecore pascolare sul suo terreno e ha perso la testa, è accaduto a Spiano frazione di Mercato San Severino dove un uomo è stato fermato dai carabinieri per aver fatto fuoco contro il pastore che guidava le pecore con un fucile a pallini. Tra i due uomini è nata prima una violenta lite fino a quando uno dei due non è andato oltre, il pastore è rimasto ferito e le sue condizioni non sono preoccupanti, chi ha sparato però è accusato di tentato omicidio. Antonio Cerrato, il pastore, è giunto qualche ora dopo al pronto soccorso di Mercato San Severino, riportando diverse ferite da arma da fuoco al viso, alla spalla destra ed al collo, tutte giudicate guaribili in quindici giorni.
Le indagini dell’episodio sono proseguite per tutta la giornata di ieri, e secondo le prime ricostruzioni dei Carabinieri, l’uomo che ha sparato Cerrato si trovava ad una distanza di venti metri, l’artefice era su un mezzo insieme ad un complice. Le indagini hanno consentito si raccogliere significativi elementi di responsabilità per il reato di tentato omicidio nei confronti di Montuori Domenico, residente a Pellezzano. Nel corso della perquisizione domiciliare e locale, i carabinieri hanno recuperato e sequestrato una cartuccia calibro 12, gli abiti indossati da Montuori, altri due fucili calibro 12, compatibili con l’arma utilizzata per l’azione di fuoco.
Attualmente Montuori è agli arresti presso la casa circondariale di Salerno.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.