Assistenza computer salerno e provincia

Spiagge occupate abusivamente, blitz della Guardia Costiera

L'operazione della Capitaneria presso l'Area marina protetta degli Infreschi

admin

Incisiva azione della Guardia Costiera nel circondario marittimo di Palinuro. Le operazioni di controllo e contrasto ai reati rientrano nell’ambito del progetto “Mare sicuro”, partito lo scorso 22 giugno e che durerà fino a settembre.
Nel basso Cilento, in piena Area Marina Protetta degli Infreschi e della Masseta, gli uomini della Guardia Costiera stanno operando dalle prime luci dell’alba con motovedette e gommoni al fine di liberare tre spiagge quella “dei Francesi”, “della Sciabica” e “dei Gabbiani”, da attrezzature balneari che costituivano veri e propri stabilimenti e impedivano l’uso pubblico ai cittadini che nemmeno avevano la possibilità di capire che si trattasse di spiaggia libera. Le attrezzature erano già installe e disposte pronte per ricevere i molti turisti che in questi giorni affollano il mare e le spiagge del Cilento, ma i guardiacoste le hanno rimosse sequestrandole e date in custodia alla Polizia Municipale di San Giovanni a Piro; quasi 250 lettini e 120 ombrelloni attualmente a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Vallo della Lucania a cui sono stati deferiti i responsabili degli illeciti.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.