Assistenza computer salerno e provincia

Tra “spam” e divieti: a Salerno “resistono” alcune cassette pubblicitarie

FOTO | Resistono le cassette pubblicitarie, nonostante l'ordinanza del sindaco Enzo Napoli

Federica D'Ambro

SALERNO | Lo scorso 11 luglio 2018 il Comune di Salerno emanava una nuova ordinanza per la rimozione della cassette pubblicitarie all’esterno dei palazzi. Il motivo che ha spinto il sindaco Vincenzo Napoli ad ordinare l’immediata rimozione è abbastanza semplice: “la presenza di contenitori aperti per il deposito di volantini commerciali e pubblicitari (cassette postali), su parti degli edifici esposti sulle piazze e sulle vie pubbliche, comporta, molto frequentemente a causa del vento o dell’abbandono incontrollato da parte della popolazione, lo spargimento di notevoli quantità di depliant nelle strade e nelle aree pubbliche”. Si legge all’interno della delibera che ordinava agli amministratori di condominio di provvedere alla rimozione delle cassette adibite al deposito del volantinaggio pubblicitario collocate all’esterno dei palazzi e a posizionarle all’interno degli androni degli stessi; ai cittadini di non lasciarsi in strada per la salvaguardia dell’igiene e salute pubblica, ordine e decoro urbano.

Ad oggi, dopo poco meno di sei mesi dall’ordinanza, dal centro cittadino alla zona orientale della città, le cassette pubblicitarie restano ancora esposte all’esterno dei palazzi e sono in pochi i lavoratori che entrano all’interno dei palazzi per lasciare volantini e materiale pubblicitario.

WhatsApp Image 2019-01-03 at 12.42.54

WhatsApp Image 2019-01-03 at 12.42.53

WhatsApp Image 2019-01-03 at 12.42.53 (1)

WhatsApp Image 2019-01-03 at 12.42.50

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.