Assistenza computer salerno e provincia

Spaccio nel Cilento, due “baby pusher” e un 20enne fermati a Sapri e Vibonati

L'operazione dei Carabinieri

468

Nel corso delle festività natalizie i Carabinieri della Compagnia di Sapri hanno effettuato un servizio coordinato teso al contrasto dei reati predatori di larga diffusione. I controlli, estesi soprattutto alla circolazione stradale,  hanno visto l’impiego di diverse decine di uomini sparsi tra i territori di Sapri, del Golfo di Policastro e Palinuro. I militari della Stazione di Sapri, guidati dal Maresciallo Pietro Marino,  hanno deferito per il reato di detenzione ai fini di spaccio alla competente autorità giudiziaria due minori fermati nei pressi del centro di Sapri con circa 20 grammi di hashish e marijuana. Altro deferimento per il medesimo reato è stato invece formulato dalla Stazione di Carabinieri di Vibonati, sotto il comando del Mar. FRANCO Cristiano, nei confronti di un altro 20enne residente in Vibonati, trovato in possesso di circa 15 grammi di marijuana. Nel corso dei controlli alla circolazione stradale invece, gli uomini del Nucleo Radiomobile  hanno sottoposto a controllo tre giovani, classe 85 e 90, tutti originari del Golfo di Policastro, e deferiti per porto d’arma in quanto trovati in possesso all’interno delle proprie autovetture di oggetti atti ad offendere, tra cui due coltelli a serramanico sottoposti poi a sequestro penale. Inoltre nel corso del servizio coordinato sono state segnalate ex art. 75 nr. 7 persone alla competente autorità prefettizia per uso di sostanza stupefacente, mentre sono stati effettuati 5 confische di mezzi risultati senza la dovuta copertura RCA.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.