Taste - Sapori mediterranei

Spacciava anche ai domiciliari: in casa con crack, cocaina ed eroina

Arrestato a Salerno 53enne, scoperto durante una perquisizione dei Carabinieri nella sua abitazione

SALERNO | Cocaina, crack ed eroina, aveva tutto in casa M.L. nonostante fosse ai domiciliari. Questo uno degli ultimi interventi dei Carabinieri della compagnia di Salerno nel corso dell’ultimo fine settimana settima, anche in aderenza alle indicazioni del Prefetto di Salerno, Francesco Russo, hanno dato corso ad una più incisiva attività di contrasto ai fenomeni delinquenziali commessi nella cittadina, soprattutto nelle aree più sensibili del territorio. Nel quadro di tale intensificazione, sono state arrestate quattro persone e controllati circa duecento individui.

Nello specifico i militari della Sezione Radiomobile hanno tratto in arresto, M.L., salernitano, classe 1966, già in atto sottoposto agli arresti domiciliari per reati specifici. L’uomo è stato tratto in arresto in quanto, a seguito di una perquisizione domiciliare presso la propria abitazione, veniva rinvenuta, e sottoposta a sequestro, una quantità di circa 100 grammi di sostanza stupefacente, suddivisa in cocaina, crack ed eroina, nonché materiale per il taglio ed il confezionamento, un bilancino di precisione e la somma in contanti di 130 euro, in banconote di vario taglio, verosimile provento dello spaccio. L’uomo, su disposizione del magistrato di turno, veniva condotto presso la locale Casa Circondariale.

 

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.