Taste - Sapori mediterranei

Si è spento Nino Spirito, l’avvocato dal “cuore granata”

Lutto a Salerno per l'apprezzato professionista

Con grande dolore, in queste ore, i cittadini salernitani stanno apprendendo la notizia della scomparsa dell’avvocato Antonio Spirito, conosciuto da tutti come Nino. Tifosissimo granata, negli anni 80 è stato anche tra i dirigenti della Salernitana.

Ci ha lasciato in punta di piedi ma aveva ancora tanta voglia di vivere. Questo è’ stato Nino Spirito, l’amico, l’avvocato che ci ha lasciato stamane. Era malato da qualche anno ma solo negli ultimi giorni la situazione si è aggravata. Doveva festeggiare gli 80 anni tra pochi mesi. Un traguardo al quale i familiari e gli amici credevano potesse arrivare. Ma la morte lo ha portato via prima lasciando nell’angoscia la moglie signora Silvana Paraggio ed i figli Francesco che è avvocato ed ha seguito le orme paterne e  Germana con i diletti nipotini Antonio, Adriano e Gianmarco. Nino spirito non è stato solo l’avvocato civilista per oltre 50 anni. È’ stato l’amico di tutti impegnato sia in politica perché è stato anche assessore allo sport del Comune di Salerno  ma anche nella Salernitana di cui è stato legale dagli anni 70′ fino al 90′ con l’avvento di soglia alla presidenza ed era rimasto tifosissimo della casacca granata. Inoltre Nino è stato anche consigliere di amministrazione della Banca di Salerno per svariati anni. Una persona perbene, sempre disponibile e dalla grande umanità. E domani venerdì alle ore 16 nella chiesa di s. Anna a Canalone saranno in tanti, tra parenti ed amici, a dargli l’ultimo saluto.

 

di Enzo Sica

 

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.