Taste - Sapori mediterranei

Si salvò dal tragico incidente di via dei Principati, è morta ieri dopo 9 anni

Nel 2008 un'auto impazzita travolse lei e il suo fidanzato, morto dopo poco in ospedale

Federica D'Ambro

Si era salvata per miracolo da quel tragico incidente di via Dei Principati nel 2008. Un brutto incidente in cui perse la vita Salvatore Alfano, fidanzato di Veronica. All’epoca dei fatti, la giovane coppia stavano camminando sul marciapiede nei pressi di piazza Malta, quando un’auto impazzita, guidata da un romeno che successivamente risultò ubriaco, li travolse. Salvatore morì poco dopo al Ruggi d’Aragona, mentre Veronica, venne operata d’urgenza, ma riuscì a salvarsi. Il destino, alle volte, sfugge al nostro controllo. Così, dopo 9 lunghi anni, Veronica è morta a causa di una malattia oncologica. Ieri il decesso al Ruggi d’Aragona. Veronica da quel fatidico incidente si stava riprendendo, aveva iniziato a lavorare come volontaria nello stesso ospedale dove era stata per l’ultima volta insieme al suo fidanzato. Come rivelato dal quotidiano La Città, ieri anche l’ex direttore generale dell’azienda ospedaliera, Attilio Bianchi, che nove anni fa ne aveva monitorato la sua degenza, ha voluto salutarla un ultima volta. Veronica lascia un figlio di 3 anni.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.