Taste - Sapori Mediterranei

Si rompe una conduttura, 30 Comuni salernitani senz’acqua a Capodanno

Rubinetti secchi al cenone, in difficoltà anche le attività commerciali come alberghi e ristoranti

Si è rotta improvvisamente alla vigilia di Capodanno, una condotta idrica dell’Asis, lasciando senz’acqua ben 30 Comuni della provincia di Salerno. Come rivela il quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, per molte comunità è stata una vera e propria emergenza, non solo per i residenti alle prese con il cenone ma anche per le attività commerciali, alberghi e ristoranti. Ecco i Oliveto Citra, Contursi Terme, Colliano, Palomonte, Buccino, San Gregorio Magno, Romagnano al Monte, Ricigliano, Sicignano degli Alburni, Postiglione, Serre, Controne, Castelcivita, Ottati, S.Angelo a Fasanella, Aquara, Roccadaspide, Castel San Lorenzo, Felitto, Altavilla Silentina, Albanella, Capaccio, Giungano, Ogliastro Cilento, Prignano Cilento, Torchiara, Rutino, Lustra, Laureana, Perdifumo, Castellabate e il Consorzio Vallo della Lucania.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.