Pizzeria Betra Salerno

Si riparte da Taormina: il punto sulle trattative della Salernitana

Si lavora allo scambio tra Castiglia e Lodi, Amelia si tessera con la Lupa e manda un segnale alle pretendenti

admin

Si apre oggi l’ultima settimana di calciomercato, con i battenti che chiuderanno alle ore 23:00 del prossimo 31 agosto. Oggi e domani il cuore pulsante delle contrattazioni si sposta a Taormina, dove tutti gli operatori si sono dati appuntamento per una due giorni di trattative intense. In Sicilia ci sarà anche Angelo Fabiani, impegnato a completare la rosa da consegnare a Torrente per l’inizio del campionato. L’appuntamento in terra sicula rappresenta l’occasione giusta per fare il punto della situazione col Catania sui diversi nomi caldi di questi giorni. Non è ormai un mistero che la Salernitana è in pressing serrato su Francesco Lodi, il cui futuro pare sempre più colorato di granata. A Taormina si proverà a trovare l’intesa per portare all’Arechi il centrocampista mancino. L’operazione alla fine dovrebbe andare in porto, con l’annuncio che potrebbe arrivare nella seconda metà di questa settimana. Con gli etnei si parlerà anche di Ivan Castiglia, il cui trasferimento in rossoblu potrebbe essere ufficializzato già nella giornata di oggi. Salernitana e Catania potrebbero dar vita ad’un’operazione ancora più ampia. I siciliani hanno chiesto informazioni anche su Liverani e Perrulli, i quali sembrano destinati a lasciare Salerno entro la fine di agosto. Possibile, inoltre, che si parli anche del futuro di Caetano Calil, elemento che sarebbe particolarmente gradito alla compagine isolana. Sullo sfondo, naturalmente, la questione legata a Riccardo Maniero. L’attaccante sembra più lontano da Salerno, tuttavia l’intesa col Bari ancora non è stata trovata.

Oltre ad una possibile maxi-operazione col Catania, Fabiani è impegnato a sondare anche altre piste. Il valzer dei nomi per l’attacco ripropone un vecchio obiettivo, quel Daniele Cacia già vicino all’approdo a Salerno dodici mesi fa. Il centravanti calabrese è destinato ad avere poco spazio al Bologna. Nelle gerarchie di Delio Rossi, l’attaccante ex Verona vien dopo Acquafresca, Mancosu e il neoarrivato Mattia Destro. Possibile allora che il ragazzo prenda in considerazione un’eventuale proposta proveniente da Salerno. Situazione di stallo per Massimo Coda, anch’egli sondato dalla società granata. L’ex Parma attende una chiamata dalla Serie A, in alternativa Salerno sarebbe la prima scelta in cadetteria. Meno calde le piste che portano a Paolucci e Cani.

Capitolo portieri. Con la possibile partenza di Liverani, Fabiani sta cercando un elemento di esperienza da affiancare al giovane Strakosha. Polito ha dato la sua disponibilità e rimane in attesa di una telefonata. Ieri, invece, la Lupa Castelli Romani ha annunciato l’ingaggio di Marco Amelia. Il portiere campione del mondo ha firmato un contratto con la società di cui è presidente onorario. Una decisione che il numero uno, sul sito ufficiale del club, spiega così: “Ho deciso di tesserarmi per la Lupa per dare un doppio segnale, alla mia squadra e a quelle che si sono interessate a me, o magari lo faranno in questa ultima settimana di mercato. […] Ora, con il mio tesseramento ho messo una scadenza ben precisa, quella del 1 settembre, la fine del mercato. Se qualche squadra vorrà chiudere una trattativa, e passare così dalle parole ai fatti, adesso sa che dovrà farlo entro quella data per rientrare nella finestra utile per i trasferimenti. Se dovessero concretizzarsi una soluzione, un progetto sportivo realmente interessanti da rappresentare un vero valore aggiunto per me e per la mia carriera li prenderò volentieri in considerazione. Altrimenti non avrò nessun problema a giocare in Lega Pro con la maglia della Lupa“. Stasera Amelia potrebbe essere già in campo nella gara di coppa tra Lupa e Sassari Torres. Un messaggio chiaro ed inequivocabile a chi vorrà assicurarsi le sue prestazioni.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.