Taste - Sapori mediterranei

Si prese la moto e minacciò il proprietario, ai domiciliari 18enne salernitano

A febbraio sottrasse una motocicletta minacciando il proprietario del mezzo, giovanissimo di Salerno in custodia cautelare agli arresti domiciliari

Nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati realizzati dalla Polizia di Stato si segnala l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare con arresti domiciliari eseguita dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico nei confronti di A.M. di anni 18.

L’indagato, nel decorso mese di febbraio, si era reso responsabile del reato di rapina impropria per aver sottratto una moto che si trovava sulla pubblica via e per aver successivamente, al fine di assicurarsi il possesso della stessa, adoperato violenza e minaccia nei confronti del proprietario del bene che nel frattempo si era accorto del furto ed interveniva per impedirne la sottrazione.

Le risultanze investigative venivano condivise dalla locale Procura della Repubblica che formulava richiesta di misura cautelare che emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari veniva puntualmente eseguita dal predetto personale.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.