Taste - Sapori mediterranei

Si finge maresciallo e inganna uomo: donna solofrana nei guai

L’uomo ha rischiato di finire sul lastrico a causa delle eccessive richieste della donna

Si finge maresciallo dei Carabinieri e mette in pratica una truffa ad hoc. È la storia che vede protagonista una donna di Solofra che fa breccia nel cuore di un uomo di Sala Consilina. Lui, da sempre affascinato dall’Arma dei Carabinieri, conosce mesi fa una giovane donna solofrana a cui racconta di questa sua passione. Lei, coglie la palla al balzo, è inizia a raccontare di essere la coordinatrice regionale della Direzione Distrettuale Antimafia. Lui perde la testa e lei le promette amore eterno, al punto tale da avanzare una proposta di matrimonio che l’uomo non può rifiutare. Sembra quasi una commedia eppure è tutto vero. Ad insospettirsi sono stati i familiari dell’uomo che, come riporta La Città, si sono rivolti ai Carabinieri che hanno così dato inizio alle indagini. La donna è stata arrestata in fragranza di reato con l’accusa di truffa mentre il suo complice, un salernitano 65enne è staro denunciato per lo stesso capo d’accusa.
L’innamorato, per questa donna, ha rischiato di finire sul lastrico dopo aver chiesto un prestito da 20mila euro ad una finanziaria per iniziare i lavori di ristrutturazione della casa in cui sarebbero andati a vivere dopo il matrimonio. Ad occuparsi dei lavori, una giovane geometra, complice della solofrana. Ma l’uomo non si tirava indietro di fronte alle richieste del suo giovane amore, mettendole a disposizione l’auto di sua proprietà, regalandole monili in oro ed anche alcuni mobili. La 45enne si trova ai domiciliari nella sua abitazione a Solofra. La donna è già nota alle forze dell’ordine con precedenti per reati dello stesso tipo. I soldi sono stati restituiti all’innamorato raggirato.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.