Pizzeria Betra Salerno

Si concretizza il primo trasferimento sull’asse Catania-Salerno

I rossazzurri chiedono uno tra Eusepi e Calil per dare il via libera alla cessione di Maniero, Lodi in stand-by

admin

Ore frenetiche di mercato per la Salernitana e il Ds Angelo Fabiani. I due giorni a Taormina sono serviti per fare il punto della situazione sulle trattative intavolate negli ultimi giorni. L’asse Salerno-Catania resta caldissimo e il primo movimento ufficiale dovrebbe essere rappresentato dalla cessione di Ivan Castiglia ai rossazzurri. Dopo l’ottima esperienza vissuta a Como, il centrocampista sarà presto a disposizione del tecnico degli etnei Pippo Pancaro. Il flusso tra la Sicilia e la Campania non dovrebbe però arrestarsi all’ex Reggina. Sono diversi i giocatori a poter essere coinvolti in una maxi-operazione tra le due società.

Nonostante le difficoltà incontrate negli ultimi giorni, la Salernitana non ha distolto l’attenzione dalla vicenda relativa a Riccardo Maniero. Il calciatore ha più volte ribadito il desiderio di approdare a Salerno. L’attesa prolungato ha però spinto l’ex Pescara, e il suo entourage, a cedere alle lusinghe del Bari. Dalla Puglia la proposta è di un ricco contratto biennale con opzione per il terzo anno. Una proposta a cui sarebbe difficile rinunciare. L’operazione non è ancora stata però concretizzata, in quanto il Catania intende ascoltare la proposta che arriverà da Salerno. Il Dg Bonanno ha messo gli occhi su diversi elementi della rosa di Torrente e potrebbe giocare la carta Maniero per arrivare almeno ad uno di essi. Nella lista dei desideri degli etnei figurano Calil, Russotto ed Eusepi. Qualora la Salernitana decidesse di dirottare uno dei tre all’ombra dell’Etna, i rossazzurri darebbero il via libera a Maniero.

Fase di momentaneo stallo anche relativamente a Francesco Lodi. Dalla Serie A qualche timido interesse è arrivato, col Frosinone che si è mosso in maniera più convinta rispetto ad altre società. Un corteggiamento che potrebbe convincere l’ex Parma ad affrontare una nuova avventura in massima serie. Anche per questo motivo, la Salernitana sta provando a cautelarsi spostando l’attenzione su altri obiettivi. Nelle ultime ore è spuntato il nome di Enzo Maresca. Il centrocampista non ha mai nascosto il desiderio di chiudere la carriera in granata e questa potrebbe essere l’occasione giusta. Più difficile, invece, la pista che porta a Manuel Coppola. L’astio con la tifoseria granata potrebbe però rappresentare un ostacolo difficile da aggirare.

Intanto dagli studi di Sportitalia Marco Amelia ha lanciato un messaggio alla dirigenza granata. L’estremo difensore, neotesserato con la Lupa Castelli Romani, ha auspicato un incontro con i vertici del sodalizio di Lotito e Mezzaroma. Un incontro per poter comprendere la reale fattibilità di un’operazione che potrebbe regalare a Torrente un elemento di assoluto valore ed affidamento. Sullo sfondo resta Terracciano, con la posizione di Liverani tutta ancora da decidere.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.