Pizzeria Betra Salerno

Sfida sugli ultimi metri, Schiavi contro Ardemagni

Il centravanti di Milano cercherà di migliorare le statistiche, il capitano granata vuole mantenere la porta inviolata

Carmine Raiola

La Salernitana dopo la sconfitta di Benevento, si appresta ad affrontare l’Ascoli.
La squadra granata cercherà a tutti costi una vittoria per dimenticare ciò che nel derby di venerdì scorso non ha funzionato.
L’Ascoli, che nello scorso turno ha riposato, proverà a dare continuità alla vittoria ottenuta contro il Lecce grazie al gol di Matteo Ardemagni.
Proprio l’ex attaccante dell’Avellino, sarà il protagonista di una sfida diretta con Raffaele Schiavi.
Il capitano della Salernitana nell’ultima partita giocata, è stato l’unico a salvarsi della sua squadra.
In questa stagione si sta sempre più dimostrando un punto di riferimento per i granata, con la sua grinta e la sua personalità.
Proprio l’Ascoli, nell’ultima sessione di mercato ha mostrato interesse per il centrale difensivo che era tra gli obiettivi principali del club marchigiano.
Punta di diamante della rosa bianconera è Matteo Ardemagni.
L’attaccante scuola Milan, dopo il fallimento dell’Avellino si è trasferito alla corte di Vivarini.
Con il Picchio ha siglato fino a questo momento solo un gol, dunque vorrà sicuramente migliorare le statistiche.
Il centravanti milanese, contro la Salernitana è andato a segno sia quando vestiva la maglia del Cittadella nella partita vinta per 1-2 all’Arechi dalla squadra veneta nella stagione 2009/2010, sia nel derby della vigilia di Natale del 2016 quando indossava la maglia dell’Avellino.
Sfida tutta da seguire quella tra Salernitana ed Ascoli con particolare attenzione al duello a suon di sportellate tra capitan Schiavi ed Ardemagni.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.