Taste - Sapori mediterranei

Settimana della dislessia, eventi e incontri a Salerno e tra le scuole

Il 2 ottobre è iniziata la settimana della dislessia 2017, nella sua seconda edizione ha lo scopo di sensibilizzare, promuovere ed accrescere conoscenze riguardanti il mondo a 360° di bambini e ragazzi DSA

Federica D'Ambro

L’AID è l’Associazione Italiana Dislessia che nasce 20 anni fa, aperta a genitori e familiari di bambini dislessici, ai dislessici adulti, agli insegnanti e ai tecnici (logopedisti, psicologi, medici), per lavorare ed approfondire la conoscenza dei DSA e promuovere la ricerca, accrescere gli strumenti e migliorare le metodologie nella scuola, affrontare e risolvere le problematiche sociali legate ai DSA.
Il 2 ottobre è iniziata la settimana della dislessia 2017, nella sua seconda edizione allo scopo di sensibilizzare, promuovere ed accrescere conoscenze riguardanti il mondo a 360° di bambini e ragazzi DSA. L’AID sezione di Salerno ha organizzato anche quest’anno diverse attività grazie al coordinamento della Presidente Grazia Thea Quaranta ed il suo staff di volontari, Maria Lucarelli (dr.ssa in psicologia e tutor dell’apprendimento studenti dsa), Sara Gaito (formatore aid e tutor dell’apprendimento) e Roberta Santoro (tutor dell’apprendimento studenti dsa).

Il 2 ottobre la settimana ha avuto inizio presso il liceo scientifico statale Giovanni da Procida quando l’AID ha incontrato due classi del liceo, proponendo un incontro di formazione interattivo, che ha portato alla spiegazione scientifica dell’acronimo DSA come “disturbo specifico dell’apprendimento” ma anche come “diverse strategie di
apprendimento per tutti”. La seconda iniziativa si è svolta martedì 3 ottobre presso l’Istituito comprensivo 46-Scialoja Cortese di Napoli dal titolo "ogni uomo è destinato ad essere un successo.

Oggi, giovedì 5 ottobre alle ore 14.15, nel Salone dei Marmi a Palazzo di Città, si terrà il convegno “L’importanza degli aspetti emoltivo e relazionali negli alunni con disturbi specifici dell’apprendimento”. Saluti affidati a Eva Avossa, Vicesindaco Comune di Salerno e Assessore Pubblica Istruzione, Mirella Amato, dirigente scolastico IC Calcedonia, Introduce e modera Grazia Thea Quaranta (Presidente AID-Sezione di Salerno). Interverranno tra gli altri Luisa Comenale Pinto (Neuropsichiatra Infantile, Formatore AID), Anna Linda Palladino (Psicologa, Psicoterapeuta, Esperta DSA), Rossella Stornaiuolo (Dirigente scolastico, Formatore AID), Maria Gargiulo (Docente, Formatore AID), Antonella Amadio (Docente, Psicologa, Logopedista, Formatore AID).

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.