Taste - Sapori mediterranei

Serata della “locandina contestata” al Caffè Verdì, messaggi all’interno del locale – FOTO

Le immagini dall'evento organizzato dalla Divercity e le parole dell'organizzatore Emanuele Avagliano

Si è svolta senza problemi la serata al Caffè Verdi, con diversi messaggi lasciati ed esposti all’interno del locale. Presente, ovviamente, anche lo  staff di Divercity con Emanuele Avagliano che è uno degli organizzatori dell’evento. Lo stesso, alcuni giorni fa, si è espresso così sulla comunicazione utilizzata:  “Intendiamo ribadire il rispetto per le opinioni altrui, ma altrettanto ribadiamo con forza e convinzione la nostra libertà di vivere e divertirci come meglio crediamo. Inoltre, sottolineiamo che la comunicazione utilizzata, peraltro specificata nelle didascalie, non vuole risultare nè blasfema, nè offensiva, nè irrispettosa per quanti si siano potuti sentire toccare da questa, ma semplicemente, come nel nostro stile, esclusivamente alternativa. Detto questo ci dispiace constatare che “Il Popolo Della Famiglia” ancora una volta, non avendo tematiche a disposizione, utilizzi argomenti di carattere LGBT a discapito dei tanti ragazzi gay, delle ragazze lesbiche e delle persone transessuali, per un ritorno di visibilità che a nostro avviso senza non avrebbe ottenuto. I nostri colori, i nostri sorrisi, i nostri cuori non possono e non devono essere limitati e spenti da chi dietro la politica cela razzismo ed omofobia”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.