Taste - Sapori mediterranei

Sequestrata e violentata 16enne a Pagani, arrestati due giovani

L'hanno letteralmente costretta a salire nella loro auto mentre la ragazza camminava in centro, un incubo durato più di un'ora, poi la ragazza è tornata a casa raccontando tutto ai genitori

Avrebbero avvicinato una 16enne che stava camminando sulla pubblica via del centro di Pagani per fare rientro a casa, costringendola con la forza a salire a bordo della loro autovettura e, dopo averla condotta in un luogo appartato, l’avrebbero costretta a subire,  a turno, un rapporto sessuale completo.

All’alba di ieri i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno arrestato i paganesi Antonio Saggese e Giuseppe Bombardino , rispettivamente di 22 e 21 anni. Come si legge sul quotidiano Il Mattino, entrambi sono già noti alle forze dell’ordine e ritenuti responsabili di sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni personali ai danni di una minorenne.

Dopo circa un’ora, la ragazza è stata rilasciata dai suoi aguzzini, facendo rientro presso la propria abitazione, dove ha raccontato ai genitori quanto era appena successo, venendo accompagnata in ospedale. Nel frattempo, i due pregiudicati paganesi, sono stati intercettati dai Carabinieri allertati dai genitori della vittima.Dopo un breve inseguimento, i malviventi sono stati bloccati, tentando anche di opporsi al controllo ed inveendo verbalmente contro gli stessi militari. Ora Saggese e Bombardino sono stati trasferiti nella casa circondariale di Fuorni.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.