Taste - Sapori mediterranei

“Sclerosi multipla, convivere con la fatica e novità terapeutiche”

E' il tema dell’incontro informativo organizzato dalla sezione di Salerno dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla in collaborazione con il Centro Sclerosi Multipla del Ruggi

“Sclerosi multipla, convivere con la fatica e novità terapeutiche” è il tema dell’incontro informativo organizzato dalla sezione di Salerno dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla in collaborazione con il Centro Sclerosi Multipla dell’A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.

L’appuntamento, che si svolgerà presso l’Aula Scozia del Plesso Ruggi a partire dalle ore 15.00 e sarà moderato dal professor Paolo Barone, Direttore della Clinica Neurologica dell’A.O.U. di Salerno, affronterà tempi fondamentali per chi quotidianamente vive, o meglio convive, con questa patologia. Quando si parla di Sclerosi Multipla, infatti, non si può fare a meno di mettere al centro il paziente e la nuova vita che dovrà affrontare: la patologia, e lo stato emotivo conseguente, impattano chiaramente sulle attività lavorative e quotidiane di chi ne è affetto, e il conseguente calo di rendimento spesso determinano anche un senso di sfiducia. Giornate come quella di venerdì 26 ottobre, invece, servono proprio a dare speranza, perché anzitutto testimoniano che nel cammino non si è soli, e poi perché presentano tutte le novità che la scienza mette a disposizione per far si che la qualità della vita possa migliorare, nella piena consapevolezza che per le persone affette da Sclerosi Multipla “qualità della vita” significa soprattutto serenità ed autonomia, oltre che benessere.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.