Assistenza computer salerno e provincia

“Scienza e Fantascienza”: dal 6 al 9 settembre la VII edizione di FantaExpo

TUTTI I DETTAGLI - Al Parco dell'Irno il festival del fumetto, dell’animazione e della fantasia

Federica D'Ambro

E’ stata presentata a Palazzo di Città, la VII edizione di FantaExpo, il festival del fumetto, dell’animazione e della fantasia in programma dal 6 al 9 settembre al Parco dell’Irno a Salerno. La kermesse, che quest’anno avrà come filo conduttore il tema “Scienza e FantaScienza”, si arricchisce di nuovi contenuti ed eventi. Quattro giorni, uno in più rispetto alle precedenti edizioni, in cui si alterneranno numerosi ospiti ed in cui i visitatori avranno modo di partecipare ad attività di vario genere. FantaExpo 2018 presenta un programma ricco e variegato in grado di accontentare tutti. Una valanga di ospiti è pronta ad invadere il Parco dell’Irno.

GLI OSPITI 

DISEGNATORI – ILLUSTRATORI – FUMETTISTI
Carmine Di Giandomenico, autore dell’illustrazione di FantaExpo 2018, con la rivisitazione di Ulisse in chiave moderna, è noto al grande pubblico per le collaborazioni con la Marvel Comics e DC Comics e per aver disegnato vari eroi dei fumetti, come Flash e Spiderman. Sarà protagonista di FantaExpo anche con la mostra “Oudeis”.
Giuseppe Palumbo è tra maggiori fumettisti italiani ed è considerato uno dei principali innovatori dello storico personaggio di Diabolik. Nel 2016 per Dargaud ha pubblicato Escobar: el Patrón, pubblicato in Italia da Mondadori. È l’autore delle storie a fumetti Archimede Infinito e Archimede Infinito 2.0, al centro di una delle mostre di FantaExpo 2018.
Ludovica Liera, in arte Scarys, disegnatrice di Zenya, character di FantaExpo, è una nota illustratrice e lavora anche come disegnatrice di videogiochi.
Fidalma, in arte Yuniiho, appassionata del disegno in stile manga.
Asia Ladowska, disegnatrice polacca, giovanissima, ma già molto famosa nel settore. Il suo stile è caratterizzato da un tratto molto delicato, i colori vividi, che utilizza, mostrano appieno l’influenza e l’amore che ha per manga e anime giapponesi.
Tommaso Vitiello esordisce nel campo dei fumetti con “La casa delle meraviglie” storia finalista al Lucca Project Contest del 2008. Attualmente insegna sceneggiatura e scrittura creativa alla scuola ComixArs di Salerno.
Marek Madej, illustratore e concept artist di Varsavia che, negli ultimi sei anni si è dedicato alla realizzazione del videogioco “The Witcher 3: Wild Hunt.
Cyarin, nota illustratrice del web, ha conquistato il popolo di internet con il suo stile particolare.

WEBSTAR – YOUTUBER
Casa Surace, la factory che spopola sul web, torna al FantaExpo, reduce dal grande successo (oltre quattro milioni di visualizzazioni sui social e youtube) dell’ultimo video realizzato, “Il matrimonio al sud”, uno spaccato in chiave ironica sui rituali che caratterizzano alcune cerimonie meridionali.
The Pruld, youtuber che, attraverso l’animazione 3D, è riuscito non solo a conquistare i giocatori della serie DarkSouls, ma ha ottenuto un notevole successo anche a livello internazionale. Domenico Guastafierro, alias Cavernadiplatone, è noto per le varie recensioni di fumetti, cartoni animati, film e serie tv.
RT poop, canale YouTube nato un anno fa, e che realizza varie parodie di serie televisive, film e di programmi tv.
Cydonia, front-man del canale Pokémon Millennium.
Don Alemanno, al secolo Alessandro Mereu, cantante, fumettista e blogger. Nel 2013 il suo blog è stato nominato ai Macchianera Award 2013 come “Miglior Rivelazione”, mentre le sue vignette sono pubblicate dalla Magic Press.
Dario Moccia, youtuber toscano, celebre per la serie “Nerd Cultura”, in cui parla principalmente di fumetti, film d’animazione e videogiochi vintage, con lo scopo di diffonderne i messaggi che vi sono dietro e farli rivalutare, anche al di fuori della cerchia di appassionati.
Playerinside, coppia di youtuber appassionata di videogiochi. Il duo è composto da Gianluca Verri, noto come Raiden, fondatore del sito playerinside.it, oltre che collezionista, e da Maria Elisa Calvagna, detta Midna, videogiocatrice dall’età di 3 anni e amante dei giochi di ruolo.
Fraws, rappresentante del canale di Parliamo di Videogiochi, è un cultore del Gaming/Tech.
Francesco Merrino, oltre a far parte del canale I Parco Giochi, è un eccellente ballerino e si esibirà con il suo corpo di ballo, The Unbreakables, sul palco del festival venerdì 7 settembre.
Adrian Fartade, del canale link4universe, è attore teatrale e divulgatore scientifico.

ANIMAZIONE E DOPPIAGGIO
Pietro Ubaldi voce di cartoni animati di successo da Dragon Ball, a Spongebob e Doraemon, e del celebre film Disney “Pirati dei Caraibi” , in cui ha doppiato Geoffrey Rush, torna al FantaExpo ed anche quest’anno condurrà il Cosplay Contest di FantaExpo.
Gianandrea Muià fa parte di Orion – Web Dubbing, nato nel 2011 e diventato uno dei migliori canali di doppiaggio di YouTube Italia.
Claudio Moneta ha doppiato tantissimi personaggi, come Spongebob, Kisuke Urahara, Goku, Maximillion Pegasus, Kakashi Hatake e Haytham Kenway.

COSPLAYERS
Irine Meyer, cosplayer russa che, seppur giovanissima, può già contare su un notevole numero di fan. E’ particolarmente versatile: ha impersonato, infatti, figure steampunk, ma anche personaggi del fumetti, come Gatta Nera o dei videogiochi come Triss Merigold e Lara Croft.
Gesha Petrovich è un cosplayer internazionale fin dal 2012. La sua vita si divide tra la Russia e la Cina. E’ partecipante e vincitore di molte gare cosplay internazionali. E’ il cosplayer ufficiale di “Revelation Online” (Cina) e di “Dungeon travelers Yume-games” (Giappone).
Merisiel Irüm è entrata a far parte di questo settore da due anni, grazie al successo sul web.
Blusummer Cosplay è particolarmente abile nella realizzazione delle armature, tanto da riuscire a replicare Reinhardt, da Overwatch; uno dei suoi primi cosplay è stato Jayce da League of Legends.

MUSICA E CONCERTI
Nitro Wilson, il “bad Sheeran” della nuova leva rap italiana, ha recentemente pubblicato l’album “No comment” ed ha già collezionato oltre trenta milioni di visualizzazioni sul web. I suoi concerti sono ovunque sold out ed è attualmente considerato la punta di diamante della nuova scena rap. I suoi fan potranno vederlo e ascoltarlo dal vivo al Parco dell’Irno sabato 8 settembre. Ad aprire la serata sarà Dani Faiv.
Giorgio Vanni chiuderà quest’edizione di FantaExpo con il suo concerto in programma domenica 9 settembre. Considerato l’erede di Cristina D’Avena, Vanni ha firmato e continua a firmare le sigle dei cartoni animati più famosi degli ultimi anni.
Il programma dei concerti prevede anche altri appuntamenti: giovedì 6 ci saranno gli SmashKin’ e con gli Only Smoke Crew, mentre venerdì 7 suoneranno le band NoRetro e YASNA ed in serata si esibiranno i Maghi Merrino. Suoneranno al FantaExpo anche Shoujy (sabato 8) e gli Highways – On Stage.

GLI EVENTI
Cosplay Contest: la gara per incoronare il migliore cosplayer di FantaExpo 2018 mette in palio quest’anno la qualificazione italiana dell’European Cosplay Summit.
“Do you speak science?” è uno spettacolo di divulgazione scientifica dedicato a tutti gli appassionati di esperimenti. Già presentato presso fiere scientifiche di Roma e Trieste, il progetto è diretto da Giulio Pompei, docente di scienze e grande appassionato di arte e nuove tecnologie.

LE AREE A TEMA
Star Wars: l’area dedicata ai film di George Lucas catapulterà i visitatori in un viaggio nello spazio più profondo, dove sarà possibile incontrare specie aliene, robot, droidi e cyborg, e viaggiare a bordo di astronavi o trasformarsi in giovani Padawan in addestramento per diventare cavalieri Jedi.
Virtual Reality Area: grazie alla Gieffe Virtual Reality e a IUDAV il FantaExpo apre le porte alla Realtà Virtuale. Con visori e pedane di movimento VR Omni si potranno intraprendere tantissime esperienze in Realtà Virtuale.
Lo Hobbit: quest’area condurrà gli ospiti nella Terra di Mezzo con un mercato Hobbit unico nel suo genere.
Japan: l’atmosfera, le tradizioni e i colori del Giappone coinvolgeranno i visitatori di quest’area.
Area Pokémon: qui sarà partecipare a sfide tra Allenatori Pokémon; duelli, mini-giochi e battaglie degne del miglior Pokémon Master, attendono i visitatori della fiera.
Harry Potter: Hogwarts e la sua scuola di magia consentiranno a tutti di tuffarsi nel mondo di Harry Potter attraverso giochi ed attività degne dei più abili maghi.
Marvel: i supereroi più celebri si daranno appuntamento in quest’area del FantaExpo.
Disney: tornano le Principesse più belle di tutti i tempi, accompagnate da tanti amici nell’area Disney che sarà più grande che mai, ricca di nuovi giochi, con scenografie mozzafiato.

LE MOSTRE
Si parte il 3 settembre con l’apertura di “Oudeis”, che potrà essere visitata fino al 19 settembre a Palazzo Sant’Agostino. La mostra è composta dai disegni originali di “Oudeis” è una rilettura in chiave cyber-fantasy del personaggio omerico di Ulisse/Odisseo. Si tratta della prima opera come autore completo (sia testi che disegni) di Carmine Di Giandomenico, di cui saldaPress ha pubblicato due episodi a partire dal 2004. La terza e ultima parte viene messa in mostra per la prima volta, dopo essere entrata nel Guinnes dei primati: è stata infatti prodotta nel corso di un’unica maratona fumettistica di 48 ore. Durante la non-stop, Di Giandomenico ha realizzato 56 tavole di grande formato (70×100 cm) senza dialoghi, con una base a matita e una finitura a mezzatinta.
Palazzo Genovese, invece, ospiterà l’esposizione “Archimede Infinito 2.0”, composta dai disegni originali di Giuseppe Palumbo, allestiti in una mostra che si affianca all’omonimo evento performativo, che è in programma il 5 settembre alle ore 20 al Teatro Diana, nella sala Pasolini. Si tratta di un reading commentato da immagini e seguito da una performance sonorizzata di disegno dal vivo. I testi e le immagini sono adattati da due storie a fumetti di Giuseppe Palumbo per la rivista di Matematica Archimede e per la collana Comics&Science di CNR Edizioni.
La mostra “Archimede Infinito” a Palazzo Genovese, invece, sarà allestita dal 5 al 20 settembre e comprenderà: 14 illustrazioni, 22 pagine di fumetto, testi e schede informative. Nella stessa location sarà esposta anche una selezione di tavole e servizi dai numeri di Comics&Science, per restituire la varietà e l’originalità di questo esperimento nel suo approccio alla comunicazione della scienza. Infine, sempre a Palazzo Genovese, sarà possibile ammirare altre opere di Giuseppe Palumbo e quelle di Yorgos Botsos, in una mostra itinerante sull’asse Grecia – Italia. L’esposizione organizzata dall’AIAL nell’ambito della Rete di Cooperazione Culturale Italo-Ellenica, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Atene e con l’Alto Patrocinio dell’Ambasciata d’Italia, presenta una selezione di 40 opere dei due autori, altamente rappresentativi della produzione contemporanea di comics.
Nel corso di FantaExpo, ci sarà, inoltre, un’esposizione dedicata a Zenya e al suo “viaggio” nella Reggia di Caserta durante Un’Estate da Re. La mostra, realizzata da FantaExpo, dalla Regione Campania e da Scabec, potrà essere visitata dal 6 al 9 settembre al Teatro Ghirelli.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.