Assistenza computer salerno e provincia

Scappano dopo lo stop dei Carabinieri, arrestati due pregiudicati a San Pietro al Tanagro

FOTO - Nella fuga hanno provato a disfarsi di armi e munizioni

Nella notte, a San Pietro al Tanagro, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Davide Acquaviva, hanno tratto in arresto due pregiudicati – un italiano di 51 anni ed un rumeno di 48 – per detenzione e porto di arma ricettata e munizioni.

I militari del Radiomobile e della Stazione di Sala Consilina, nel corso di servizio perlustrativo, intimavano l’alt ad un’autovettura Fiat Punto con a bordo i due dalla quale, nell’accostare presso un’area di servizio di San Pietro al Tanagro, il cittadino straniero si dava a precipitosa fuga nelle campagne circostanze, disfacendosi di una pistola semiautomatica marca Astra cal. 7.65, perfettamente funzionante, completa di serbatoio con 6 proiettili, cestinandola in un bidone dell’immondizia ivi presente.

I Carabinieri, a seguito di immediate ricerche, rintracciavano l’uomo in fuga ad Atena Lucana, terminando il suo tentativo di latitanza.

All’interno dell’autovettura gli operanti rinvenivano e sequestravano ulteriori 14 proiettili calibro 7.65, sottoponendo complessivamente a sequestro l’arma semiautomatica e 21 munizioni

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.