Taste - Sapori mediterranei

Scandalo parentopoli al Comune di Eboli, bloccate le assunzioni al Servizio Civile

Ora toccherà al Comune spiegare come è stata redatta la lista dei sedici prescelti, quali meriti hanno dimostrato, di quali capacità sono dotati, oltre al cognome che li ha favoriti

Federica D'Ambro

Scandalo parentopoli al Comune di Eboli, relativo alle assunzioni di 16 giovani, che avrebbero lavorato negli uffici di via Ripa per un anno, incassando un compenso di 480 euro al mese. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, lo scandalo delle parentele tra politici e giovani selezionati è giunto fino a Roma e non è passato inosservato al dipartimento per il servizio civile. Cardiello ha evidenziato i nomi dei presunti favoriti, evidenziando le parentele (figli e nipoti) con politici e impiegati comunali. Attraverso una nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il progetto è stato sospeso. Ora sarà il Comune a dover spiegare come è stata redatta la lista dei sedici prescelti, quali meriti hanno dimostrato, di quali capacità sono dotati, oltre al cognome che li ha favoriti.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.