Assistenza computer salerno e provincia

Scala: 39enne cerca di uccidere un imprenditore e poi scappa

I militari sono sulle sue tracce

Francesco Pecoraro

Intorno alle 19 di ieri si è sfiorata una tragedia a Scala, nella frazione di Campidoglio. Un operaio 39enne ha sparato un colpo di pistola ad un noto imprenditore di materiali edili attraverso animali da soma.

Il fatto è accaduto nell’area verde di Fontana Carosa, dopo una violenta lite tra il bracciante e uno dei figli dell’imprenditore.

Nel pomeriggio il primo diverbio con il figlio 30enne dell’imprenditore.

Il ragazzo che organizza escursioni turistiche in montagna in sella ai propri muli  era impegnato con alcuni clienti quando, si sarebbe imbattuto nell’antagonista di famiglia.

Durante la discussione, gli animali iniziano ad irritarsi causando la caduta di una turista, e tra i due ne nasce colluttazione con l’uso di un bastone. Ad avere la peggio il 39enne con una ferita lacero contusa al capo e trauma cranico.

Una volta uscito dall’ospedale il 39enne ha pensato di farsi giustizia da solo puntando la pistola contro il padre del ragazzo. La mira nei confronti del 55enne non è stata delle migliori e questo ha permesso all’imprenditore di raccontare la sua storia e denunciare l’accaduto alla Polizia.

Ora i militari sono sulle sue tracce

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.