Scafati: minaccia due giovani in auto, arrestato 26enne

Il pregiudicato era riuscito a farsi dare un passaggio in auto da due giovani, una volta arrivato a destinazione si è fatto consegnare il denaro in loro possesso, circa 20 euro

Federica D'Ambro

La notte scorsa i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno arrestato Michele Puolo, 26 anni di Castellammare di Stabia, già noto alle Forze
dell’Ordine.
I militari della Tenenza di Scafati sono intervenuti nella zona “Bagni” in quanto, poco prima, due giovani angresi – poco più che dicottenni, erano stati minacciati da un uomo al fine di farsi consegnare il denaro in loro possesso. Il pregiudicato stabiese, infatti, in serata aveva incontrato i due ragazzi in prossimità di una rivendita di tabacchi lungo la via Nazionale nel comune di Angri, mentre erano appena risaliti a bordo della loro auto subito dopo aver acquistato delle sigarette. In quel frangente il 26 enne li aveva convinti – in maniera insistente – a dargli un passaggio in auto per raggiungere la località Bagni del comune scafatese dove, una volta giunti nei pressi di un distributore di benzina, il pregiudicato era sceso dal veicolo, non prima di essersi fatto consegnare dai giovani – previa minaccia verbale – tutto il denaro in loro possesso, circa 20 euro. Le due vittime,
percorse poche centinaia di metri, però, hanno incontrato una pattuglia dei Carabinieri, ai quali hanno raccontato quanto appena accaduto, descrivendo le fattezze dell’uomo appena lasciato nei pressi del distributore di benzina. I militari, infatti, intervenuti immediatamente hanno sorpreso il pregiudicato stabiese ancora sul posto, recuperando la somma sottratta.
ll 26 enne, arrestato per estorsione, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo previsto nella giornata odierna.

Commenti

I commenti sono disabilitati.