Assistenza computer salerno e provincia

Scafati, 13enne aggredito da compagni di scuola: la denuncia della madre

Quando il ragazzino è tornato a casa con lividi e graffi la madre ha denunciato tutto ai Carabinieri

Federica D'Ambro

Un giovane 13enne residente nella frazione di San Pietro, a Scafati, è stato picchiato da alcuni compagni di classe all’interno della Villa Comunale perchè gay, secondo gli aggressore. Sembrerebbe un altro episodio di bullismo, dove la vittima è sempre un minore incapace di difendersi. “Picchiato perché gay” questo è quanto rivelato dal quotidiano La Città questa mattina in edicola. Sembrerebbe che a denunciare l’accaduto sia stata la madre, dopo aver visto tornare a casa il figlio pieno di graffi e lividi.

Secondo quanto raccontato dalla madre, il 13enne, è stato preso di mira più volte da alcuni compagni di scuola.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.