Taste - Sapori Mediterranei

Scacco matto sul “clan delle rapine”, anche due salernitani arrestati

Sette i fermati, la loro base a Scampia: rapinavano uffici postali e banche, l'ultima a Matierno il 18 agosto

Nella mattina, a Napoli, Crispano, Sarno e Foglino, i Carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, supportati da quelli del comando provinciale di Napoli e della compagnia dei Carabinieri di Foligno, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura di Salerno nei confronti di 7 pregiudicati, ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata alle rapine.

Tutto nasce da un’indagine avviata dalla sezione operativa del reparto di Nocera Inferiore ad agosto, quando è stato individuato un gruppo criminale dedito alla commissioen di rapine in danno di uffici postali e istituti di credito, con base operativa nel quartiere di Scampia. L’attività è stata inzialmente finalizzata all’individuazione degli auto di una rapina commessa nel mese di agosto a Salerno, nel caso specifico il 18 agosto nell’ufficio postale di Matierno nel corso della quale è stata ferita una donna che ha riportato lesioni guiribili in 10 giorni. Sono state evitate anche altre rapine pianificate nella provincia di Napoli e attualmente sono in corso approfondimenti investigativi per conoscere se c’è coinvolgimento anche in altre rapine consumate nella provincia di Salerno.

Ecco i nomi degli arrestati (sopra le foto) nell’operazione di polizia giudiziaria svolta dal Reparto Territoriale Carabinieri di Nocera Inferiore:

1.   PERROTTA Giovanni 44enne di Napoli;

2.   PERROTTA Sabatino 41enne di Napoli;

3.   PERRINO Luca 40enne di Napoli;

4.   DI TOTA Salvatore 43enne di Napoli;

5.   GIORDANO Carmine 45enne di Crispano (NA), arrestato a Foligno (PG);

6.   ROBUSTELLI Pasquale 52enne di Sarno (arresti domiciliari);

7.   MANZO Ferdinando 59enne di Sarno (arresti domiciliari).

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.